turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
musei multimediali bambini M9 Mestre Venezia

Musei digitali e immersivi, per esperienze memorabili con i bambini

da Gen 30, 2024

Home » Musei per bambini » Musei digitali e immersivi, per esperienze memorabili con i bambini

Fare esperienza culturale in maniera immediata e coinvolgente

Sono in aumento in Italia musei innovativi che implementano nei loro percorsi museali esperienze multimediali, per favorire il coinvolgimento, soprattutto dei bambini, nativi digitali.
Le ICT (Information and Communications Technologies) sono infatti uno strumento potente per la fruizione e la didattica del patrimonio delle realtà culturali.
Scopriamo 10 musei digitali e immersivi in Italia, che sorprenderanno anche i vostri piccoli!

1 – A Milano, con STEP FuturAbility District connettiti col tuo futuro!

STEP FuturAbility District vi accompagna verso il Futuro, e lo fa con installazioni immersive e pareti multimediali, alla scoperta dei grandi temi della rivoluzione digitale.

Forward, una creatura totalmente virtuale, vi guiderà attraverso le dieci tappe dell’itinerario.

La missione di questo museo all’avanguardia consiste nell’educare e promuovere una società digitale inclusiva. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso l’approfondimento delle tematiche legate alle nuove tecnologie, con l’obiettivo di facilitare la partecipazione di persone di tutte le età a questa realtà in continua trasformazione.

Particolare attenzione è rivolta a bambini e adolescenti, sia in famiglia che a scuola, grazie a un nutrito programma di laboratori con contenuti didattici in ambito STEAM.

Musei digitali Milano STEP FuturAbility District

2 – A Omegna (Verbania) al Museo Rodari “sbagliando s’inventa”

Interamente dedicato al grande scrittore per l’infanzia, il Museo Rodari è un’esperienza multimediale coinvolgente, immersiva e accessibile a tutti.

Progettato per i bambini, ma in romantica connessione anche con un pubblico adulto, sfrutta exhibit interattivi che coniugano elementi fisici con videoproiezioni digitali.
Sarete voi ad attivare i racconti delle varie installazioni, come con la televisione gigante (Ad Inventar storie): qui, mescolando ambienti e personaggi delle più famose storie di Rodari potrete creare nuove fiabe fantastiche.

Oppure, sfiorando l’immensa libreria dell’ultima sala, vi accorgerete che alcuni libri attivano, al tocco, un videomapping e un breve racconto.

Nelle sale sono infine distribuiti alcuni telefoni old style (i bambini forse non sapranno nemmeno come usarli!) dalle quali riascoltare le Favole al Telefono del ragionier Bianchi.
Attenzione genitori, nostalgia in agguato!

Musei multimediali Omegna Verbania Museo Rodari bambini
Musei multimediali museo rodari bambini verbania

3 – A Trento con il MUSE, emozionati con la scienza

Alla forte componente esperienziale-emotiva, con 270 esemplari tra di animali tassidermizzati e scheletri originali, al Muse si integrano numerose esperienze multimediali, che lo rendono ancora più attrattivo per le giovani generazioni.

Ma è stata soprattutto la capacità del museo di decodificare la complessità del sapere scientifico con linguaggi (anche digitali), comprensibili a tutti, il suo asso nella manica.

Al Muse, sarete voi gli attori protagonisti della visita, sperimentando in prima persona grazie ai giochi interattivi e agli ambienti immersivi.

Scopri la nuova mostra multimediale al Muse, Quanto, La rivoluzione in un salto!

musei multimediali bambini Trento Muse

4 – A Venezia Mestre con M9, scopri il passato attraverso l’innovazione

Il Museo del Novecento, noto come M9, a Venezia Mestre, si distingue come esempio straordinario di museo digitale che abbraccia il futuro per raccontare la storia e l’etnografia. Si presenta come un’esperienza culturale interattiva, che vi catapulterà nel Novecento: qui esplorerete le trasformazioni sociali, culturali e tecnologiche che hanno plasmato il nostro mondo attuale.

Attraverso installazioni multimediali, realtà virtuale, videogiochi, ologrammi, M9 non solo preserva il passato ma lo presenta in modo dinamico, rendendo l’apprendimento e la scoperta un’esperienza accessibile e appassionante per tutte le generazioni.

musei multimediali bambini M9 Mestre Venezia (1)

5 – A Venezia con “A World of Potential”, sviluppa il tuo potenziale

Accessibile a tutti e centrata sulla consapevolezza individuale, la mostra permanente immersiva “A World of Potential” presso La Casa di The Human Safety Net regala ai visitatori un’esperienza coinvolgente e interattiva. Durante il percorso, sarete invitati ad esplorare i vostri tratti distintivi e incoraggiati a riconoscere qualità positive anche nelle persone attorno a voi.

La sfida è di acquisire consapevolezza di sé in termini di perseveranza, creatività, speranza, leadership, gratitudine e spirito di squadra.

All’ingresso vi verrà consegnata una Carta di Viaggio, munita di sensori NFC che comunicano con tutti e sedici gli exhibit interattivi di “A World of Potential”. Potrete così mettervi alla prova, toccare, sperimentare. La tecnologia invisibile vi accompagnerà fino alla conclusione del percorso, in una sorta di viaggio interiore.

Musei multimediali Venezia A World of Potential
musei digitali Venezia “A World of Potential”

6 – A Sagrado (Gorizia) nel Museo della Grande Guerra sul monte San Michele, ama la pace

Le esperienze in Realtà Virtuale e Aumentata all’interno del Museo della Grande Guerra sul monte San Michele vi trasporteranno sul campo di battaglia.
Un viaggio unico e coinvolgente nella Prima Guerra Mondiale, tra le trincee, ascoltando voci e racconti fino a rivivere il tragico momento dell’attacco con i gas.
Un luogo per riflettere assieme sul dolore e sulla guerra, un luogo per amare e cercare ancor più la pace.

7 – A Bologna con Back to Bo di Palazzo Pepoli, viaggi nel passato

In una sezione speciale di Palazzo Pepoli, Museo della Storia di Bologna, sono state allestite alcune postazioni di realtà virtuale.
Qui, attraverso uno speciale visore, potrete immergervi nelle strade e vicoli della città medievale, quella delle cento torri, o passeggiare tra le domus e le vie del periodo romano.

Nella ricostruzione in 3D del centro storico, con due chilometri quadrati di città e più di mille edifici dell’epoca ricostruite nell’esatta ubicazione, ci sono anche personaggi in movimento che interagiscono con voi.

8 – A Iesi (Ancona) Il Museo Federico II Stupor Mundi

Si può fare un museo senza una collezione? È questa la nuova frontiera del futuro. Musei virtuali, senza collezioni, affidati alle suggestioni multisensoriali di apparati ad altissimo tenore tecnologico.
A Iesi (Ancona) Il Museo Federico II è dedicato al mito dell’imperatore, celebrato dai contemporanei come Stupor mundi (meraviglia del mondo).

Attraverso installazioni interattive, animazioni tridimensionali, contenuti multimediali, preparatevi ad un viaggio attraverso il tempo e lo spazio: il 26 dicembre 1194 sarà l’inizio della vostra storia.
All’interno dello storico Palazzo Ghislieri, sedici sale tematiche vi catapulteranno nelle battaglie che hanno segnato un’epoca, vi permetteranno di entrare nei castelli dell’imperatore e di volare assieme ai suoi falchi.

9 – Al Parco Archeologico di Venosa (Potenza) videogioca!

Implementato per la valorizzazione e fruizione del Parco Archeologico di Venosa, Inventum è un videogioco gratuito in realtà aumentata 3D.

Scaricata l’app, dovrete puntare lo smartphone sui pannelli in loco e sarete guidati nell’esplorazione da un cavaliere d’eccezione, Roberto il Guiscardo. Durante il vostro percorso si faranno avanti personaggi storici, che vi forniranno indizi per risolvere un enigma finale. Pronti a giocare nella storia?

musei digitali Venosa Potenza sito archeologico videogioco (1)

10 – In Campania, a Città della Scienza… siamo fatti così!

A Città della Scienza è come entrare nel cartone animato cult anni Novanta “Siamo fatti così”: scoprire tutti i segreti del corpo umano e dell’universo, grazie a esperienze immersive e coinvolgenti è un gioco da ragazzi… anzi da bambini.

Città della Scienza è un museo scientifico interattivo interamente dedicato al corpo umano, tre piani e per toccare, provare, sperimentare, partecipare attivamente e stupirsi. Un viaggio affascinante e istruttivo alla scoperta del corpo umano, della prevenzione e della promozione della salute.
Attraverso video immersivi, esperienze di realtà virtuale, giochi, contenuti multimediali, laboratori e sperimentazioni, potrete esplorare la complessità del corpo umano. Sempre divertendosi!

musei digitali Napoli Città della Scienza
Musei multimediali Napoli Cittò della scienza famiglia

Leggi anche il nostro articolo sui musei tattili in Italia

Teresa Scarselli

Teresa Scarselli

Autrice, editor e SMM del portale Kid Pass, si occupa di comunicazione, promozione e fruizione dei Beni culturali. È convinta che qualsiasi viaggio possa essere un’esperienza a misura di bambino… e genitori! Il suo obbiettivo è raccontare e rendere appagante la visita a borghi, città d’arte e musei per tutta la famiglia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.