Se avete in programma un weekend o una vacanza in Trentino Alto Adige, senza dubbio merita una visita la Val di Sella (Borgo Valsugana, Trento), celebre perché nei boschi e nei prati ospita Arte Sella, l’esposizione di giganti opere di arte contemporanea ArteNatura.

Una passeggiata immersi nell’arte con i bambini in Trentino

Si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto dove arte e natura convivono valorizzandosi a vicenda attraverso la land art. I grandi spazi, la vegetazione rigogliosa, la varietà di ambienti naturali rendono l’esperienza di avventurarsi attraverso i percorsi dell’area (il sentiero ArteNatura, che si snoda nel bosco sul versante meridionale del monte Armentera, l’area di Malga Costa e il parco di Villa Strobele) una continua meravigliosa scoperta.

Un’escursione adatta a tutti

Arte Sella si trova a 900 metri di quota e può essere affrontata senza grande sforzo sia dagli adulti (anche nonni) che dai bambini (pure i più piccoli). La difficoltà dei sentieri è minima poiché si snodano su un altopiano quasi pianeggiante e il percorso si può personalizzare decidendo se esplorare l’intero circuito o limitarsi al sentiero ArteNatura (circa 45 minuti, ingresso gratuito), all’area di Malga Costa o al parco di Villa Strobele.

arte sella percorso arte natura trentino bambini

Cosa vedere ad ArteNatura, Val di Sella

ArteNatura è un percorso costellato di sculture realizzate con materiali naturali celate dal verde e individuarle tutte, magari facendo a gara con i bambini a chi ne trova di più, diventa un gioco entusiasmante per tutta la famiglia. Non solo, le opere d’arte possono essere vissute avvicinandosi, toccandole e provando ad indovinare cosa rappresentino. Se si hanno bambini piccoli per affrontare questo sentiero consigliamo di preferire la fascia o marsupio perché il passeggino è poco adatto al suolo non uniforme e ai saliscendi.

arte sella parco con i bambini percorso trentino

 

L’itinerario tra le opere d’arte più famose

Da Malga Costa, struttura che un tempo era dedicata all’alpeggio degli animali e ora è adibita a sala da concerto, spazio per performance e luogo di incontri, si accede al percorso a pagamento (aperto tutto l’anno tranne il 25 dicembre, gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni). Vi consigliamo di farlo perchè permette di ammirare le sculture più imponenti e famose, come la Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri, il Teatro di Arte Sella, il Terzo Paradiso e Trabucco di Montagna.

Tappa al parco di Villa Strobele con le installazioni di architettura

Vale la pena infine fare tappa al parco di Villa Strobele, dove ha sede il progetto legato all’architettura: il giardino ospita installazioni realizzate da architetti di fama internazionale, tra i quali Atsushi Kitagawara, Kengo Kuma e Michele De Lucchi.

Villa Strobele arte sella trentino bambini architettura

 

Quando andare ad Arte Sella

Il percorso ArteNatura è affascinante in tutte le stagioni dell’anno e ogni volta cambia aspetto. D’estate con il verde più acceso, in autunno con il foliage, in inverno con le opere spolverate di neve: merita tornare a vederlo in diversi periodi dell’anno.  Come dicevamo, è sempre aperto, ad esclusione del giorno di Natale, quindi ogni momento è buono per una giornata in Val di Sella.

Gli eventi e i laboratori

Arte Sella, istituita nel 1986, è diventata nel tempo un luogo dove la musica, la danza, l’architettura e l’educazione si sono declinate in progetti inediti ed innovativi: nel corso degli anni sono numerosi gli eventi in calendario (per conoscerli consultate artesella.it).

C’è una gamma di proposte Artesella Education rivolte alle scuole, a partire dall’infanzia, con laboratori e visite gioco gestite dalla cooperativa La Coccinella.

Dove mangiare

Tra il principio del sentiero ArteNatura e l’ingresso all’area di Malga Costa è possibile concedersi una gustosa sosta al Ristorante Carlon, che propone un’ottima cucina trentina nell’atmosfera rustica e accogliente della casa di montagna. L’ampio spazio esterno rende il locale particolarmente adatto anche ai bambini. I sapori tipici e le materie prime di qualità vi daranno la giusta carica per iniziare il percorso!

 

Leggi anche l’articolo

Sulle Dolomiti con il passeggino: escursioni a misura di bambino