turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
roma colle oppio parco giochi

I parchi giochi più scenografici di Roma

da Lug 6, 2022

Home » Italia per famiglie » Lazio » Roma per bambini » I parchi giochi più scenografici di Roma

Roma è la capitale più verde d’Europa e trascorrere giornate nelle sue celebri ville e giardini con i bambini è un’esperienza indimenticabile.
Questi incantevoli angoli di verde sono spesso parte degli antichi parchi di caccia che le famiglie dell’aristocrazia romana possedevano intorno alle loro lussuose dimore. Ci si trova dunque a passeggiare, fare jogging o pic-nic circondati da scenografie maestose, dove l’equilibrio tra bellezza e natura fa da cornice. Scegliendo le aree verdi più centrali e facilmente raggiungibili andiamo a scoprire i parchi giochi per bambini più scenografici di Roma.

Parco di colle Oppio

All’ombra del Colosseo, sopra i resti della Domus Aurea, troviamo il parco di colle Oppio. Questa zona abitata fino al Medioevo, nel Rinascimento fu lentamente convertita alla coltivazione, trasformandosi in un parco pubblico ad inizi ‘900. Più che un parco cittadino, Colle Oppio può essere definito un giardino archeologico, poiché sulla parte sommitale, sono visibili i resti delle cisterne e le murature romane inerenti alle terme di Tito e di Traiano. sono proprio i ruderi e le chiome degli alberi a creare una scenografia unica al parco giochi dove i bambini possono divertirsi tra scivoli ed altalene (vedi foto di copertina).

Giardini di Via Sannio

Ci troviamo nel trafficato quartiere San Giovanni a Roma dove, con equilibrio e fantasia, coabitano strutture di epoca romana e gli alti palazzoni degli anni ‘60. In questo bazar architettonico da secoli é possibile apprezzare il tratto più lungo e meglio conservato delle mura Aureliane, l’antica cinta muraria fatta erigere dall’imperatore Aureliano alla fine del III secolo per proteggere la città dal pericolo di invasioni. É proprio qui accanto a Porta San Giovanni, con lo sguardo sulle statue che svettano sopra il Laterano, che nel 2021 sono stati inaugurati i giardini di via Sannio. Questo parco pubblico si estende su uno spazio di 9500 metri quadrati, tra verde, fontanelle, antiche murature e attrazioni per i più piccoli. Interessante é notare la scelta di piantare un filare di cipressi, affinché la verticalità degli alberi richiami il ricordo delle antiche colonne del porticato di Claudio, che gli scavi condotti per la nuova linea C della metropolitana hanno riportato alla luce.

Villa Borghese

Villa Borghese, polmone verde della capitale, fu per secoli la tenuta della Villa suburbana voluta alla fine del XVI secolo dal Cardinale Scipione Borghese. Ad inizi ‘900 divenne un parco pubblico, offrendo infinite possibilità di svago a romani e turisti. Allegri pic-nic, pedalate in bici, jogging, passeggiate romantiche e momenti culturali nei diversi musei inseriti in questo contesto fiabesco. É proprio alle spalle della Galleria Borghese, collezione tra le più importanti al mondo, che sorge un piccolo angolo di paradiso. Nascosto dalle chiome dei lecci un’area giochi attrezzata per i bambini, dove si può contemplare il secolare rapporto tra l’architettura e natura.

roma villa borghese con bambino
Villa Borghese

Villa Torlonia

Un’altra villa, così a Roma sono chiamati i grandi parchi pubblici, è Villa Torlonia sulla via Nomentana. Sorta per volontà della famiglia Torlonia permette, passeggiando tra architetture e alti alberi, di assaporare i fasti della nobiltà romana. Appartamenti riccamente decorati, obelischi, enormi stalle, una curiosa casetta dove le finestre raccontano storie di animali fantastici, finti ruderi diroccati e addirittura una gigantesca serra in stile moresco, sono parte degli elementi costruttivi che permettono a grandi e piccini di ambientare una storia fantastica. Se tutto ciò non bastasse la Villa è dotata di un’area giochi per bambini, immersa nel verde.

Castel Sant’Angelo

Non tutti sanno che anche Roma ha il suo castello: Castel Sant ‘Angelo. Costruito per conservare le spoglie mortali dell’imperatore Adriano, nei secoli ha mutato diverse volte funzione, trasformandosi in fortezza, palazzo e prigione. L’appellativo di Castel Sant’Angelo gli fu dato dal popolo romano dopo la costruzione sulla sua sommità della statua dell’ arcangelo Michele fatta erigere da papa Gregorio Magno dopo un voto. L’antico fossato del castello da anni è diventato un curato giardino pubblico frequentato dagli appassionati di jogging e dai bimbi romani e stranieri che si divertono nell’area giochi attrezzata.

Parco di Via Pietro Pomponazzi

Nel popoloso quartiere Trionfale, circondato da due fantasiosi palazzi in stile barocchetto romano, troviamo un angolo della Roma di altri tempi. In questo piccolo angolo nascosto, all’ombra del cupolone sorge il parchetto di Via Pomponazzi, un luogo dove i bambini sono liberi di giocare a campana o dondolarsi sull’altalena, mentre le nonne di quartiere chiacchierano sulle panchine del più e del meno. I clacson del traffico sono un ricordo, di sottofondo solo risate e lo scroscio dell’acqua del caratteristico nasone. Ieri come oggi il cortile dei palazzi come luogo di ritrovo.

roma Parco di Via Pietro Pomponazzi bambini
Parco di Via Pietro Pomponazzi
roma parco giochi via pomponazzi
Gioco della campana nel parco di Via Pietro Pomponazzi

Leggi anche l’articolo A spasso per Roma con i bambini alla scoperta delle opere di street art

Maria Cristina Richiardi

Maria Cristina Richiardi

Maria Cristina Richiardi è storica dell'arte e guida turistica. Mette al servizio delle famiglie la sua conoscenza su Roma e non solo, con occhio attento e voglia di non lasciare nulla al caso, affinché la sua amata città possa diventare sempre più attenta alla promozione culturale diretta all'infanzia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.