turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
MAF museo archeologico Nazionale di Firenze

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze: imperdibile per le famiglie

da Giu 28, 2024

Home » Musei per bambini » Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze: imperdibile per le famiglie

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze: un’esperienza storica da vivere con i bambini

Il MAF Museo Archeologico Nazionale di Firenze è perfetto per una giornata in famiglia. Con un’ampia gamma di collezioni che spaziano dall’antico Egitto alla Grecia e Roma, il museo offre un’esperienza educativa e divertente per tutte le età. In questo articolo, esploreremo l’accessibilità del museo, la sua storia, i pezzi più importanti e le proposte speciali dedicate ai bambini.

maf chimera di arezzo

Cosa vedere: i pezzi più Importanti del Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze ospita numerosi reperti di grande valore storico e artistico. L’allestimento del museo consente anche ai più piccoli di vivere un’avventura senza pari. Tra i pezzi più importanti troviamo:

  • Vaso François: Uno dei vasi greci più celebri al mondo, rinvenuto in una tomba etrusca.
  • Bronzi Etruschi: Tra cui il famoso Arringatore, una statua etrusca del periodo ellenistico.
  • Chimera di Arezzo: Una delle più celebri sculture in bronzo etrusche, raffigurante la mitologica Chimera.
  • Sarcofago delle Amazzoni: Un magnifico sarcofago etrusco del IV secolo a.C., decorato con scene di battaglia tra Greci e Amazzoni.
  • Collezione Egizia: Comprende numerose mummie, sarcofagi e oggetti di uso quotidiano dell’antico Egitto.
  • Monetiere: Una delle principali raccolte di monete e gemme antiche, tra le più grandi e prestigiose del mondo.
museo archeologico nazionale di firenze arringatore

Tutti i servizi di accessibilità del Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Ingresso e Spostamenti

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze è facilmente accessibile a tutti i visitatori. L’ingresso principale è dotato di una rampa per persone con disabilità motorie. All’interno, gli ascensori permettono di spostarsi agevolmente tra i diversi piani, garantendo una visita confortevole a tutti.

Accessibilità in Sedia a Rotelle e passeggino

Il museo è completamente accessibile in sedia a rotelle. Tutte le aree espositive sono raggiungibili tramite ascensori e rampe, permettendo ai visitatori con mobilità ridotta di esplorare il museo senza difficoltà.

Servizi per famiglie

Per le famiglie con bambini piccoli, il museo offre servizi come fasciatoi nei bagni e aree di sosta comode. Inoltre, sono disponibili armadietti per depositare borse e zaini, rendendo la visita più agevole.

Accessibilità per non vedenti

Il museo ha sviluppato diverse iniziative per garantire un’esperienza inclusiva anche ai visitatori non vedenti. Tra queste:

  • Visite guidate dedicate: Il museo offre visite guidate pensate appositamente per persone non vedenti e ipovedenti come “Il MAF per tutti…non è solo una chimera”. Queste visite sono condotte da guide specializzate che utilizzano descrizioni dettagliate e supporti audio per aiutare i visitatori a comprendere e apprezzare le opere esposte.
  • Percorsi tattili: Sono disponibili su prentoazione visite tattili che permettono di esplorare alcune opere attraverso il tatto. A disposizione del pubblico anche il catalogo Braille, conetenente alcune delle principali opere custodite nel museo egizio ed etrusco, trasposte in rilievo su thermoform ed accompagnate da una parte testuale descrittiva in braille.
maf visite non vedenti

Proposte educative e divertenti per famiglie con bambini del MAF

Visite guidate e laboratori

Il museo organizza regolarmente visite guidate per famiglie pensate appositamente per i bambini. Queste visite sono condotte da guide esperte che utilizzano un linguaggio semplice e coinvolgente per spiegare la storia e le curiosità degli oggetti esposti. Inoltre, sono disponibili laboratori per bambini interattivi dove i più piccoli possono sperimentare e imparare giocando.

Percorsi tematici

Uno dei punti di forza del Museo Archeologico Nazionale di Firenze è la varietà di percorsi tematici pensati per i più piccoli. Ogni percorso è studiato per stimolare la curiosità dei bambini e farli avvicinare alla storia in modo ludico e interattivo. Tra i percorsi più amati ci sono quello sull’antico Egitto, dove i bambini possono scoprire i segreti delle mummie, e quello sui miti greci, che racconta le avventure degli dei e degli eroi.

Eventi speciali e attività stagionali

Il museo organizza anche eventi speciali durante tutto l’anno, come cacce al tesoro, spettacoli teatrali e letture animate. Queste attività sono ideali per trascorrere una giornata diversa con la famiglia, immergendosi nella storia e nella cultura in modo divertente e coinvolgente.

attività educative al maf

Il giardino del Museo: una splendida visita su prenotazione

Chi percorre il tratto iniziale di via della Colonna, fra Piazza Santissima Annunziata e via della Pergola, non può fare a meno di notare il bellissimo giardino ricco di fiori, erbe aromatiche, alberi secolari, agrumi e papiri. Il “Giardino ameno” del Palazzo della Crocetta è nominato per la prima volta nel Seicento, quando il luogo era la residenza di Maria Maddalena di Toscana, e da allora ha vissuto molte vite. Con la creazione del Museo Archeologico, il giardino fu destinato ad accogliere parte delle collezioni, musealizzate all’aria aperta. Da una parte furono sistemate le sculture in marmo provenienti dalla Galleria degli Uffizi e quelle che fu possibile recuperare da numerose collezioni private fiorentine. Dall’altra parte, vennero smontati e ricostruiti nel Giardino del Museo alcuni monumenti etruschi originali e anche alcune riproduzioni fedeli. La collezione spazia dalle tombe a pozzetto villanoviane di Tarquinia ai grandi tumuli orientalizzanti di Veio, Casale Marittimo e Vetulonia, fino alle tombe a camera della Necropoli del Crocefisso del Tufo di Orvieto (del VI-V secolo a.C.) e alla straordinaria riproduzione della Tomba Inghirami di Volterra. Il giardino è visitabile su prenotazione, salvo maltempo o altri problemi tecnici. Per informazioni chiamare lo 055 23575.

museo archeologico nazionale di firenze tomba estrusca giardino

Passato e presente del MAF: premiato con il “cuore di KID PASS”

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze è uno dei più antichi in Italia. Fu istituito con Regio decreto del 17 marzo 1870 e inaugurato dal re Vittorio Emanuele II il 12 marzo 1871. La collezione Egizia, seconda in Italia solo a quello di Torino, venne allestita nella stessa sede nel 1855. Le collezioni furono ampiamente incrementate grazie al Granduca di Toscana Leopoldo II, che finanziò una spedizione scientifica in Egitto diretta da Jean-François Champollion e Ippolito Rosellini, il padre dell’egittologia italiana. Nel 1880 il museo fu trasferito nella sede attuale del Palazzo della Crocetta e, da quel momento, è diventato un punto di riferimento per le collezioni archeologiche italiane, tanto da ricevere l’ambito riconoscimento “cuore di KID PASS” per essersi distinto nel panorama museale italiano per ricchezza e qualità dei servizi e iniziative dedicati alle famiglie.

cuore d'oro di kidpass museo archeologico nazionale di firenze

Firenze è ricca di cose da vedere con i bambini: non perdere i nostri consigli furbi

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze è una destinazione imperdibile per le famiglie che visitano Firenze ed è in buona compagnia!

Non perdete i nostri approfondimenti per scoprire cosa vedere e cosa fare con i bambini a Firenze e nei dintorni, in Toscana:

8 cose da fare a Firenze con i bambini

La nostra giornata a Firenze: Palazzo Vecchio per famiglie

Cosa fare in Toscana con i bambini

Stella Nosella

Stella Nosella

Stella Nosella è una scrittrice veneta, più volte candidata al Premio Strega Ragazzi, testimonial di lettura per la sua regione per i Piccoli Lettori. Scrive albi illustrati, narrativa, pubblicità, teatro, cinema e televisione; è stata responsabile editoriale dell'area ragazzi della casa editrice L'Orto della Cultura. Collaboratrice del portale Kidpass.it ed è Caporedattore della rivista trimestrale Kid Pass Magazine. Collabora come Project Manager e Agente per l'estero per C.atWork Creative.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.