Giovanna d’ Arco apre la stagione alla Scala: nella giornata dedicata a sant’ Ambrogio c’ è grande trepidazione per la Prima di oggi a Milano. Ma la Scala, con nostra grande gioia, è un teatro che sta dalla parte dei bambini. Con spettacoli e concerti ad hoc per i più piccoli e i ragazzi, con l’ obiettivo di avvicinare i giovani alle meraviglie dell’ opera, della musica e della danza. Il successo della rossiniana Cenerentola per i bambini, primo spettacolo del Progetto Grandi Spettacoli per Piccoli, è stato uno degli eventi salienti della Stagione 2014/2015: l’ enorme richiesta ha spinto il Teatro a raddoppiare le date inizialmente previste, accogliendo nella sala del Piermarini decine di migliaia di genitori e bambini in 17 recite tutte esaurite.

Le Grandi Opere per Piccoli

Anche la stagione 2015/2016 vanta grandi titoli. Si comincia con la co-produzione con il Festival di Salisburgo, “La Cenerentola per i bambini” con la direzione di Pietro Mianiti. Poi “Il flauto magico” per i bambini: a dirigere c’ è Ming Chung. In entrambi gli spettacoli elaborazioni musicali di Alexander Krampe e regia di Ulrich Peter; con in campo i solisti e l’ Orchestra dell’ Accademia Teatro alla Scala. Non solo opera ma anche musica, ancora una volta, per i più piccoli. A partire dal 24 gennaio in tutto cinque concerti fino a primavera inoltrata. Iniziano gli Ottoni scaligeri con musiche (arrangiate) di George Gershwin, direttore Brian Richard. Il 21 febbraio con l’ Ensemble strumentale Scaligero si vola da Rossini a Boccherini a Bartòk, fino a Iturralde e Piazzola. A marzo una data classica, per ricordare Amadeus Mozart. E ancora: Fantasie verdiane su Falstaff, Traviata e Rigoletto (8 maggio, partecipa Sandro Cappelletto); e gran finale con il Coro di Voci Bianche dell’ Accademia, il 15 maggio (nel programma di sala da Alain a Britten).

I Grandi Balletti per Piccoli

Infine, non manca la danza con i Grandi Balletti: “Lo schiaccianoci per i bambini” (dal 13 febbraio) coreografie di Nacho Duato, direttore Vladimir Fedoseyev, scene e costumi di Jérome Kaplan. Corpo di ballo e Orchestra della Scala e Coro di voci bianche dell’ accademia, l’ animazione delle marionette è a cura della Compagnia Carlo Colla & Figli.

Gli spettacoli per bambini avvicineranno i più piccoli al teatro.

Il Teatro alla Scala affianca così all’ attività del Servizio Promozione Culturale, che porta a teatro i bambini e ragazzi delle Scuole e Università milanesi. Un progetto organico di apertura del Teatro ai giovani, con un programma di grandi titoli operistici per bambini destinato alle famiglie, con l’ obiettivo di avvicinare alla musica i più piccoli e di rendere la Scala sempre più aperta e accogliente per tutti i cittadini di qualsiasi età e provenienza allargando il target di pubblico. http://ctrl-c.cc/?cgKHpj5lJfXL6J7kgg9jTmEiZkDItMPhxKel2g4kgG3hQiOg8JIi5lwjkJcmamVGgm2kCLqkdH1IALJf4lSH5kHkMk8hpizLpG4kdLUJBiDJtg5lqgKLkG1Lom1KukVkVggjbI6LeidjwJ9Hjl1jEK6JHhDPwI8c1H14N9c1Prepariamoci al tutto esaurito!