Il rientro a scuola è più dolce se accompagnato da un buon libro. Noi ve ne segnaliamo quattro, e lasciamo a voi il piacere di scoprirne molti altri ancora

è settembre e tornano i nostri consigli di lettura: questo mese vi raccontiamo di un viaggio in Cina alla ricerca del miracoloso succo di mandarino, e di un altro viaggio, quello che facciamo nelle case degli altri bambini alla scoperta dei loro sogni. Dimentichiamoci poi i cavoli e le cicogne, siamo pronti ad ascoltare la storia di una non mamma che poi è diventata mamma. E per concludere andiamo al circo in compagnia del signor triangolo: non sarà per nulla facile scoprire dove è andato a nascondersi.

Iniziamo quindi sfogliando Il succo della sapienza e ci lasciamo subito travolgere dalle bellissime illustrazioni che accompagnano questa storia. Nella città di Sciaffusa c’è infatti bisogno di sapienza: sapienza per le autorità, perché sappiano governare la città in modo retto. Ecco allora che tre inviati partono alla volta della Cina per recuperare il succo dei suoi mandarini, rinomata fonte di sapienza. Ma la damigiana che custodisce il succo arriverà a destinazione? E la sapienza, si ottiene solamente spremendo i mandarini? Forse dovremmo pensarci un po’ su…

Orecchio Acerbo questa volta ci porta lontano dai mandarini e ci fa entrare nelle case, quelle dei bambini, quelle che non è importante come sono fatte, sono sempre pronte a proteggere i sogni dei bambini che le abitano. In Le case degli altri bambini c’è la casa di Giacomo da cui si vede il Colosseo, quella di Lorena che sembra un museo; poi c’è quella di Matteo, piccola e affollata, e quella di Sindel, un po’ diversa dalle altre. Marco vive in una casa-albergo, mentre quella di Claudia non esiste ancora. E voi, in quale casa vivete? Quali sono i sogni che custodisce?

Dopo esserci chiusi alle spalle le porte di moltissime case, è giunto il momento di porsi uno dei più grandi quesiti: ma se i bambini sotto i cavoli non fossimo proprio in grado di trovarli? Se la cicogna avesse sbagliato del tutto strada? Storia di cristallo di neve… non di cavoli, né di cicogne è il libro che affronta uno dei grandi temi della nostra attualità, grazie anche all’intervento della psicologa Silvia De Aloe e del professore Gian Piero Turchi: un viaggio alla scoperta della maternità, quella che non ha la necessità di essere biologica, quanto piuttosto affettiva.

Chiudiamo i nostri consigli di lettura con una novità calda, calda che presto troverete sugli scaffali delle vostre librerie: si tratta di Triangolo al circo di Minibombo, un divertente albo illustrato dedicato ai più piccini, ma non solo. Siete infatti tutti invitati a scoprire dove un piccolo triangolo è riuscito a nascondersi nella frenesia di una serata al circo: serpenti, clown leoni e elefanti non hanno potuto che essere complici…

R. Piumini, A. Boffa, Il succo della sapienza, Valentina Edizioni, Milano 2015 (dai 4 anni);

L. Tortolini, C. Palmarucci, Le case degli altri bambini, Orecchio Acerbo Editore, Roma 2015 (dai 6 anni);

F. Fiorentino, E. Lucchi, Storia di cristallo di neve… non di cavoli, né di cicogne, Valentina Edizioni, Milano 2015 (dai 3 ai 7 anni);

S. Borando, Triangolo al circo, Minibombo, Reggio Emilia 2015 (dai 3 anni).