I consigli di lettura di Stella Nosella, scrittrice di libri per bambini e ragazzi

 

Stella Nosella autrice libri bambini rubrica bookpass

Inauguriamo una nuova rubrica mensile: “Bookpass”, per farvi scoprire i più bei titoli di letteratura per l’infanzia e albi illustrati.

E’ da poco stata svelata la locandina del Salone Del Libro di Torino 2020, attirando non poca curiosità sul tema dell’anno: Altre Forme di Vita. Si parlerà, si leggerà, si immaginerà esseri viventi di tutti i tipi: da quelli terreni a… quelli extraterrestri!

Ecco per voi una selezione di consigli di lettura… alienosi!

A spasso con gli alieni

(Emanuele Cirani, Ilaria Guarducci, Camelozampa, età di lettura o-6)

 

libri per bambini a spasso con gli alieni

Camelozampa, casa editrice famosa per l’attenzione alle tematiche non convenzionali, ancora una volta ci ha saputi conquistare con un albo illustrato per i più piccoli che li porterà a ragionare su una delle domande più famose di sempre: siamo davvero soli nell’universo? 

“A spasso con gli alieni”, con i suoi buffi protagonisti, aiuta ad imparare ad orientarsi tra pianeti, sistemi solari e nebulose… insegnando che la vita può assumere forme diverse ed inaspettate!

 

Un’ora alla fine del mondo

(Matthieu Sylvander. Perceval Barrier, Terre di Mezzo, +6)

libri bambini un'ora alla fine del mondo NOVITA'

Perché gli alieni dovrebbero voler venire sulla terra? In “Un’ora alla fine del mondo” gli extraterrestri sbarcano sul nostro pianeta per distruggerlo e costruire un’autostrada intergalattica. I loro loschi piani vengono interrotti quando la loro astronave rimane a secco di BLORG, un misteriosissimo carburante che Nina ed i suoi amici della fattoria useranno come merce di scambio per tentare di scongiurare la catastrofe.

Una deliziosa storia per i primi lettori sull’importanza dell’incontro con l’altro, a discapito delle differenze.

 

Extraterrestre alla pari

(Bianca Pitzorno, Emanuela Bussolati, Einaudi Ragazzi, +10)libri per bambini extraterrestre alla pari

Quando gli ospiti arrivano dallo spazio, l’ospitalità terrestre viene messa a dura prova: culture diverse, usanze diverse, cibi diversi… insomma, tutto diverso!

Le cose si complicano notevolmente quando in casa Olivieri arriva Mo, un bambino del pianeta Daneb.

Bambino o bambina? A Daneb non lo si sa prima dei 20 anni: questa piccola differenza crea grande scompiglio in un paese come la terra dove tutto è classificato da etichette e generi ed essere maschi o femmine determina ogni aspetto della vita, anche dei più piccoli.

“Extraterreste alla pari” è un racconto avvincente ed irriverente, che porta a ragionare divertendosi come solo Bianca Pitzorno sa fare.

 

Leggi anche l’articolo

5 planetari da visitare con i bambini in Italia