Le interviste di Stella Nosella proseguono, alla ricerca di ragazzi straordinari che condividono il loro talento con il mondo e riescono ad essere fonte di ispirazione per chi li circonda.

Oggi l’intervista è dedicata a Clara Woods, 14 anni, bellissima modella, talentuosa artista e star di instagram!

Attraverso i suoi profili social ed il suo sito internet, Clara riesce a comunicare con il mondo con una grinta ed un’energia contagiose per chiunque passi per le sue pagine.

E’ ora di conoscerla meglio e tuffarci nell’entusiasmante mondo di Clara Woods!

Ciao Clara! Parlaci di te e presentati ai lettori di Kidpass:

Grazie mille dell’opportunità. Sono la mamma di Clara e scrivo le risposte in terza persona (credo sia onesto dirvelo) anche se le risposte le scrivo insieme a lei! Clara ha avuto un ictus prenatale e non può parlare, scrivere o leggere. Ma capisce tre lingue: italiano, portoguese e inglese.

Clara ha 14 anni e ama viaggiare, dipingere, nuotare, fare lavori manuali come lavorare la ceramica ed adora conoscere nuove persone. Oltre che mangiare il gelato!

Clara woods

Sei una ragazza talentuosa ed hai molti followers: cosa significa per te essere una star di instagram? E’ stato facile o difficile per te interfacciarti con il pubblico?

Clara ama essere una star di Instagram per il semplice motivo che riesce a colmare il gap della sua difficoltà nel comunicare, conoscendo nuove persone e faccendo nuove amicizie (anche se quasi sempre piu grandi di lei) e potendo far vedere al mondo chi è e cosa può fare.

Clara Woods opera artista

Sei una modella fantastica ma prima di tutto sei un’artista strepitosa: quale delle tue opere ti piace di più? Quale ti rappresenta maggiormente?

E’ una domanda molto difficile perchè l’arte di Clara è molto relazionata alle tappe che sta vivendo…e così anche i suoi gusti cambiano dipendendo dal periodo. Oggi è innamoratissima del suo quadro chiamato “Florence’s Night” fatto con il Mosaico, una nuova tecnica che sta imparando. E’ anche molto innamorata di un ritratto di Frida che ha realizzato qualche tempo fa…

Clara Woods opera d'arte my Frida

Come hai vissuto questa fase di lockdown? Quali difficoltà hai incontrato?

E’ stato dificillisimo perchè ha perso tutto l’equilibrio che avevamo costruito. La cosa più dura è stata l’assenza del contatto con le persone. Clara è una ragazza molto affettuosa e il non poter vedere, abbracciare è stato disarmante per lei. Ha avuto anche tanta paura di dover finire in ospedale e dover essere da sola senza poter comunicare o che Io o Carlo potessimo prendere il virus trovandosi nella condizione di essere allontanata da noi.

 

Quali sono i tuoi progetti per il presente ed i tuoi sogni per il futuro?

Stiamo lavorando per far diventare Clara una modella. Le piace tanto posare e fare le foto! Abbiamo il lancio di un libro per bambini scritto da un nostro caro amico, Francesco Ciai, che usa l’arte di Clara per parlare di diversità ed inclusione. Abbiamo appena ricevuto il visto americano per Clara come talento straordinario, la nostra idea è presentare l’arte di Clara oltreoceano. Per il futuro Clara vorrebbe avere dei nuovi amici della sua eta, essere autonoma per vestirsi, avere una casa con piscina ed andare in Brasile e conoscere Bradley James, l’attore che ha interpretato Giuliano della serie I Medici!

 

Leggi anche l’intervista

Matteo Piermanni, intervista al giovane scrittore anti bullismo