turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
giochi montessori fai da te in casa e giardino

10 giochi Montessori fai da te da provare

da Dic 10, 2020

Home » Educazione e corsi per bambini » Giochi educativi per bambini » 10 giochi Montessori fai da te da provare

I giochi montessoriani sono attività sensoriali, di motricità e di fantasia che stimolano la concentrazione, la logica, l’autonomia come insegna il metodo Montessori. Anche a casa possiamo coinvolgere i nostri bambini con semplici giochi da realizzare fai da te con oggetti che già abbiamo e con un po’ di pazienza.

Giocare per ogni bambino significa scoprire, comprendere, imparare, sviluppare le proprie capacità. Il metodo ideato da Maria Montessori assegna un ruolo centrale alle attività che stimolano la crescita fisica e la formazione delle capacità psichiche e sensoriali, in particolare durante il periodo tra i 3 e i 6 anni. Per questo il materiale sensoriale, messo a punto dalla studiosa e utilizzato ancora oggi nelle scuole montessoriane, aiuta il bimbo ad affinare tutte le sue abilità.

Alleniamo i sensi

1. Riconoscere i colori

Per ogni colore primario (rosso, blu e giallo) ritagliate due rettangoli uguali e poi metteteli in una scatola o cestino. Disponete i rettangoli di colori diversi in fila orizzontale e verticale e dite al bambino che volete abbinare i colori. Iniziate a prendere un cartoncino dalla fila verticale e sistematelo sopra quello dello stesso colore nella fila orizzontale, quindi invitatelo a continuare indicando le coppie ‘corrette’ con i rettangoli rimasti.

2. Riconoscere i suoni

Individuate 4/6 oggetti che producano rumori diversi, forti e deboli, ad esempio due coperchi di metallo da sbattere uno contro l’altro, un bicchiere di vetro, un barattolo di latta, una scatola di pasta, 2 cucchiai di legno (da picchiare uno contro l’altro), e un vassoio su cui disporre gli oggetti. Questa è una prima attività per mostrare al bimbo che alcuni oggetti se scossi in un certo modo, producono un suono che può essere forte o debole. In un secondo momento, quando il bimbo avrà preso confidenza con questa abilità, sarà possibile passare ad altre attività che lo aiutino ad affinare l’ascolto e a riconoscere i suoni in base alla loro intensità.

3. Il sacco dei misteri

Molto utile ad per allenare la percezione tattile della forma degli oggetti dei bimbi tra i 2 e i 4 anni, è un sacco di stoffa che riempiremo con una decina di oggetti diversi. Inviteremo il bambino ad inserire la mano nel contenitore, ad afferrare un oggetto e a riconoscerlo senza estrarlo. Una volta indovinato di che oggetto si tratta, si potrà verificare estraendolo.

montessori giochi faidate casa sacco dei misteri mistery bag

Lavoriamo su coordinamento e precisione

4. I travasi

Sono dei giochi Montessori adatti a bambini attorno ai 2 anni: su un vassoio basterà disporre due ciotole e un cucchiaio. In una ciotola metteremo legumi (o farina) e lasceremo che il bimbo li travasi da una ciotola all’altra, utilizzando il cucchiaio.

5. Il gioco dei calzini spaiati

Prendiamo 5/10 paia di calze di colori, dimensioni e fantasie diverse, mescoliamole e proponiamo al bambino a ricomporre le coppie (adatto a bambini di età prescolare).

giochi montessori fai da te in casa calzino spaiato lost socks

Impariamo a contare e a scrivere

6. Le perle di matematica

E’ un gioco adatto ai bambini in età prescolare e scolare e per realizzarlo servono delle perle di plastica o legno (si trovano online o in merceria). Per le unità le perle vanno lasciare sciolte, per le decine andranno unite “a bastoncino”, per le centinaia “a cubo”.

7. La lavagna naturale

Per avviare i bambini alla scrittura servirà un cartone con bordi molto bassi o un vassoio e della farina (meglio di mais) da spargere sopra. Al bambino consegneremo dei cartellini stampati con le lettere dell’alfabeto o i numeri e lo inviteremo a riprodurli con le dita in autonomia sulla lavagna creata per l’occasione.

giochi montessori fai da te alfabeto

 

Conosciamo la natura

8. Raccolta dei materiali naturali

Uno dei giochi più belli ispirati al metodo Montessori, è la raccolta e classificazione di materiali naturali: in un semplice cartone delle uova possiamo chiedere ai bambini di raccogliere fiori, foglie, erbe aromatiche, conchiglie sulla spiaggia, sassolini e poi organizzare i materiali in base a vari principi (colore, forma, misura, ecc.) per parlarne, studiarli ed osservarli.

9. La sandbox o scatola azzurra

Riempiamo una scatola di cartone di sabbia o segatura, e aggiungiamo altri elementi naturali come sassolini, legnetti, pigne, tappi di sughero, casette di legno, fiori essiccati, personaggi di legno. I bambini possono creare un’ambientazione e poi raccontarne la storia o semplicemente dedicarsi alle attività di manipolazione.

10. Il piccolo orto

Una delle attività preferite dai bambini, in giardino, è la creazione di un piccolo orto. Basterà dedicare un angolo del giardino o qualche vaso: ideali sono le piante aromatiche, che crescono piuttosto in fretta, hanno il vantaggio di poter essere riconosciute dal profumo e una volta raccolte possono essere consumate a tavola con grande soddisfazione di adulti e piccini. Il lavoro di semina e di cura va insegnato ai piccoli e poi lasciato gestire direttamente a loro.

giochi montessori fai da te natura orto

 

Libri sulle attività Montessori da fare con i figli a casa

Puoi trovare tante altre attività Montessori in alcuni libri interessanti sull’argomento.

Eccone alcuni che consigliamo con un approccio pratico e suddivisi per fasce d’età:

montessori guida pratica per genitori da 0 a 3 annimontessori guida pratica per genitori da 3 a 6 annimontessori guida pratica per genitori da 9 a 12 anni

Montessori da 0 a 3 anni. Guida pratica per genitori con idee e attività da svolgere a casa

Montessori da 3 a 6 anni. Guida pratica per genitori con idee e attività da svolgere a casa

Montessori da 9 a 12 anni Guida pratica per genitori con idee e attività da svolgere a casa

 

Leggi anche l’articolo sull’importanza del gioco nella crescita dei bambini

Perché il gioco è importante per la crescita dei bambini

Ilaria Tonetto

Ilaria Tonetto

laria Tonetto è una giornalista pubblicista e un’esperta nella comunicazione di progetti culturali e di promozione territoriale, dal 2007 dirige l’agenzia trevigiana Koiné Comunicazione. Se ne intende di luoghi, ma anche di bambini: la maggior parte delle sue avventure nell’ultimo decennio le ha condivise con le figlie, di 12 e 8 anni, potendo sperimentare personalmente tutte le modalità di “viaggio con la famiglia”. È una delle firme storiche di Kidpass.it, per il quale si occupa di raccontare gli itinerari di viaggio con i più piccoli in Italia, mixando l’esperienza di giornalista e lo spirito di sopravvivenza di mamma, e di selezionare e segnalare appuntamenti con l’arte per tutte le età.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.