turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
Sicilia posti incredibili bambini Monte Cofano (2)

10 posti incredibili da vedere in Sicilia con i bambini

da Nov 11, 2023

Home » Italia per famiglie » Sicilia » 10 posti incredibili da vedere in Sicilia con i bambini

Se per il vostro prossimo viaggio in Sicilia con i bambini siete a caccia di posti incredibili… ebbene, quest’isola magica è un meraviglioso mosaico composto da infinite tessere di cultura stratificata, natura fascinosa e tradizioni millenarie.
Ecco dieci luoghi che vi stupiranno, per un viaggio alla scoperta di mete iconiche e altre inedite.

1 – Sperlinga, il borgo rupestre

Sperlinga, in provincia di Enna, è un affascinante borgo delle Madonie, dalle caratteristiche abitazioni costruite sulla roccia viva e con facciate in muratura.
Il castello rupestre, di origini normanne, utilizzato nel corso dei secoli come rifugio, fortificazione e addirittura come dimora nobiliare, sfrutta la forma naturale della roccia, creando spazi interni affascinanti e insoliti. Le pareti rocciose fungono da strutture difensive, offrendo un esempio straordinario di ingegnosità architettonica.

Ai piedi del castello, in un’ampia “grotta”, visitate con i bambini il piccolo museo etnografico: qui, oggetti della cultura contadina locale raccontano ancora storie di campi e duro lavoro manuale.

Sicilia posti incredibili bambini Sperlinga (1)

Piancavallo, foto di Luciano Gaudenzio

2 – Kontiland, Sicilia in miniatura

In provincia di Messina, Kontiland è un parco artistico culturale dedicato alla Sicilia, costruito interamente all’aperto su un’area di oltre 10.000 metri quadrati.
In questa Sicilia in miniatura, troverete le ricostruzioni in scala dei monumenti più significativi della regione. Viaggerete dal mare alle montagne, dalle città ai borghi, incontrando castelli, teatri, fari, torri e palazzi, riprodotti con grande attenzione e fedeltà di dettaglio. In circa un’ora e mezza, accompagnati da una guida, percorrete l’intera Sicilia e specialmente i bambini impareranno a riconoscere i principali monumenti e attrazioni dell’isola.

Sicilia posti incredibili bambini Kontiland (2)

3 – Erice, per un tuffo nel Medioevo

In provincia di Trapani, sul punto più alto del Monte San Giuliano, a 750 metri sul livello del mare, sorge una perla medievale della Sicilia: Erice. Questo affascinante borgo collinare della Sicilia, con il labirinto di vicoli stretti e tortuosi, i tetti in terracotta e le viste spettacolari, è un posto incredibile che incanterà grandi e bambini con la sua bellezza senza tempo. Il castello, con stratificazioni di architettura normanna, araba e spagnola, si erge maestoso e offre una vista unica sul Mar Mediterraneo e sulle Isole Egadi. Altra opzione, per uno skyline mozzafiato, salire i 110 gradini della torre campanaria del Duomo di Erice.

4 – Riserva Naturale dello Zingaro, da esplorare in tutte le stagioni

La Riserva Naturale dello Zingaro, situata lungo la costa nord-occidentale della Sicilia, è un tesoro naturale che offre esperienze uniche in tutte le stagioni dell’anno.
Durante la primavera, la Riserva si trasforma in un paradiso floreale, tra fioriture di orchidee e cisto, iris, ginestre e unghie di strega.
Approfittate per visitare il Museo delle Attività Marinare, dentro un antico marfaraggio, il fabbricato destinato alla lavorazione dei tonni, alla custodia degli attrezzi di pesca e agli alloggi per i pescatori.

L’estate è la stagione dei bagni in mare: le acque cristalline della Riserva sono perfette per il nuoto e lo snorkeling. Scegliete la caletta più adatta alle vostre esigenze, da Cala Capreria, comoda per famiglie con piccolissimi perché vicina all’ingresso lato Scopello, a Cala Marinella, per i più grandi perché selvaggia e priva di spiaggia.

Avete mai ammirato il fall foliage costiero, dove le tonalità calde della vegetazione d’autunno si contrappongono a quelle fredde del mare? Raggiungete con i bambini il borgo fantasma Cusenza, per un viaggio nel passato. Le abitazioni sono restaurate e alcune stanze visitabili. Oggetti e mobili ricostruiscono dettagliatamente l’idea della quotidianità rurale del secolo scorso.

Anche durante l’inverno, la Riserva dello Zingaro conserva il suo fascino: le temperature miti della Sicilia rendono più piacevole l’esplorazione lungo i numerosi sentieri escursionistici, a caccia di panorami mozzafiato sulla costa e sul mare. È il periodo perfetto per gli appassionati di birdwatching, in quanto molte specie di uccelli migratori svernano in questo piccolo paradiso.

Sicilia posti incredibili bambini spiaggia riserva zingaro

5 – Monte Cofano, incredibile e selvaggio

Poco più a sud ovest ecco il Monte Cofano, che con la sua bellezza austera e selvaggia è un richiamo irresistibile per gli amanti della natura e dei trekking vista mare.
Quest’area è caratterizzata da falesie scoscese, caverne nascoste e una costa rocciosa che si tuffa nel mare cristallino. In estate, alcune calette si prestano anche alla balneazione con i bambini.

Ci sono numerosi sentieri escursionistici che si arrampicano sul Monte Cofano e offrono viste spettacolari sulla costa. Con i bambini, un sentiero in gran parte costiero permette di effettuare il periplo completo in massimo tre ore di piacevole cammino.

Non perdetevi a Custonaci la Grotta Mangiapane, un insediamento abitato già nel Paleolitico. Qui la famiglia dei Mangiapane, da cui la grotta prende il nome, costruì piccole abitazioni integrate nella roccia, e visse dal 1819 ai primi del Novecento.
Oggi il villaggio, restaurato, è un piccolo ecomuseo e a Natale si trasforma in un interessante presepio vivente.

6 – La Scala dei Turchi, abbacinati dalla bellezza

La Scala dei Turchi, situata sulla costa sud-occidentale della Sicilia, in provincia di Agrigento, è uno dei luoghi più iconici dell’isola. Questa struttura naturale, formata da rocce calcaree bianche e scintillanti, offre emozioni abbaglianti dalla spiaggia sottostante o dalla barca.
Il consiglio è di raggiungerla dalla spiaggia di Rossello, poco più avanti e camminare lungo il litorale.

Sicilia posti incredibili bambini Scala dei Turchi

7 – Parco Jalari, viaggio nelle tradizioni siciliane

Il Parco Jalari ospita un Museo Etnoantropologico, con una panoramica approfondita delle tradizioni, della cultura e delle usanze siciliane. Attraverso esposizioni interattive, ricostruzioni di botteghe, oggetti d’arte, costumi tradizionali e manufatti artigianali, potrete esplorare con i vostri bambini la storia e il patrimonio culturale dell’isola. Lungo il percorso, inquadrate i codici QR col cellulare per una spiegazione approfondita.
Se lo vorrete, potrete proseguire il vostro viaggio nelle tradizioni siciliane al ristorante del parco, con spettacolare vista sulle Isole Eolie.

8 – Il Giardino delle Teste a Sciacca

A Sciacca, in provincia di Agrigento, famosa soprattutto per le sue terme romane, i carri allegorici del Carnevale e la produzione ceramica, c’è un posto incredibile da visitare con i bambini.
Si tratta di un “giardino” speciale, dove spuntano dal terreno oltre tremila teste di pietra.
La storia di queste installazioni sembra quasi un romanzo: l’autore, Filippo Bentivegna, dopo un grave trauma cranico iniziò ad essere ossessionato da immagini di teste. Le sognava, le fantasticava e per placare questa fissazione iniziò a scolpirle, senza più fermarsi fino alla morte.

Percorrendo i sentieri del giardino, le vedrete spuntare dalla rigogliosa vegetazione o dai massi tufo. Volti allegri, malinconici, assorti o annoiati: divertitevi con i bambini a riconoscere gli stati d’animo rappresentati.

Sicilia posti incredibili bambini Giardino delle Teste a Sciacca

9 – Borgo Parrini, l’incredibile paese in Sicilia ispirato a Gaudì

In provincia di Palermo, ma fuori dalle consuete rotte turistiche, c’è un piccolo paese ispirato a Gaudì.
Fondato nel Seicento dai Padri Gesuiti del Noviziato di Palermo, Borgo Parrini cadde nell’Ottocento in stato di abbandono, diventando uno dei tanti paesi fantasma della Sicilia.

Recentemente Giuseppe Gaglio, imprenditore locale proprietario di alcuni immobili nel borgo, ha iniziato un percorso ancora in atto di recupero e valorizzazione, rendendolo attrattivo per i turisti. Per farlo si è ispirato all’architettura di Antoni Gaudì e ha decorato i muri con citazioni di poeti e scrittori come Frida Khalo, Antonio Gaudí, Gandhi e Mandela.

In questa virtuosa operazione di fruizione work in progress, vantaggiosa anche per l’economia locale, Gaglio, oltre ad essere personalmente appassionato di pittura, si affida ad artisti locali, che con le loro opere arricchiscono il borgo, preservandone l’originalità.

A Natale, Borgo Parrini è location di un bellissimo presepe vivente.

10 – Gibellina e il Gretto di Burri, riflessioni con i bambini

Nel cuore profondo della Sicilia, perso tra le colline e flebili ricordi degli anziani, si trova un luogo con una storia travagliata ma di rinascita: Gibellina. Nel 1968, un catastrofico terremoto colpì la regione, radendo al suolo il paese.

Dalla devastazione si volle trovare un’opportunità, attraverso l’arte, di riemergere dalle macerie. L’artista Alberto Burri decise di creare un’opera d’arte unica per commemorare la tragedia, dando vita a un capolavoro che oggi è conosciuto come il “Gretto di Burri“.

Dormono un sonno eterno i resti dell’antica Gibellina, protetti da una pesantissima coperta di 80 mila metri quadri di cemento bianco. Un’opera che racconta la storia di una città scomparsa dalle cartine geografiche, tributo alla resilienza umana e all’arte come mezzo di guarigione.

Sicilia posti incredibili bambini Gretto di Burri 2
Teresa Scarselli

Teresa Scarselli

Autrice, editor e SMM del portale Kid Pass, si occupa di comunicazione, promozione e fruizione dei Beni culturali. È convinta che qualsiasi viaggio possa essere un’esperienza a misura di bambino… e genitori! Il suo obbiettivo è raccontare e rendere appagante la visita a borghi, città d’arte e musei per tutta la famiglia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.