Dal Colosseo gradasso alla Bocca della Verità, fino ai quattro pazzerelli della Fontana dei Fiumi di Piazza Navona, ogni racconto introdotto dalla talpa-mascotte Tapsy, è ricco di aneddoti e dettagli che rendono facile e divertente ai bambini la comprensione degli aspetti artistici romani fra suoni, rumori della vita quotidiana e le voci delle opere d’arte più famose come San Pietro, Fontana di Trevi e Castel Sant’ Angelo, l’ Elefantino di Piazza Minerva, l’ Ara Pacis e le Terme di Caracalla.

La prima mappa parlante interattiva su Roma a portata di bambino

L’ app è consigliata per bambini dai 5 ai 12 anni, grazie alla sua interfaccia user-friendly studiata proprio per i piccoli utenti. Realizzata dalla società svizzerMole-Hill, è abbinabile a una coloratissima mappa pieghevole e dettagliata, da acquistare nelle librerie a 9,90 euro che consente di seguire, ascoltando, le simpatiche voci dei personaggi che introducono il passato, oltre ai suoni e rumori della vita quotidiana. Accanto alla descrizione di ogni monumento sono proposti suggerimenti sui migliori luoghi di svago e ristoro per bambini: 48 indirizzi selezionati fra musei, monumenti ed edifici tutti da scoprire, oltre alle preziose informazioni pratiche per mangiare, rilassarsi e divertirsi.

Tapsy, la simpatica talpa che vi accompagnerà in questo viaggio e vi racconterà le sue divertenti avventure del passato e del presente, è una perfetta alternativa alle classiche guide turistiche e una nuova opportunità alle famiglie per far conoscere e vivere una città anche ai più piccoli, senza dimenticare i desideri degli adulti.

L’ applicazione è gratuita ed è disponibile sia per sistemi Android siiOS.