turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
BOLZANO con bambini cosa vedere

Bolzano città a misura di tutti i bambini

da Nov 9, 2018

Home » Italia per famiglie » Trentino Alto Adige » Bolzano città a misura di tutti i bambini

Cosa vedere a Bolzano con i bambini? Questa piccola città vi stupirà per la ricchezza di spunti e scorci, ecco qualche consiglio per conoscerla meglio.

Se pensiamo a Bolzano, non ci sono dubbi, la prima cosa che ci viene in mente è il luccicante mercatino di Natale. D’altronde Piazza Walther durante l’Avvento si trasforma nel più grande mercatino natalizio d’Italia ed è davvero uno spettacolo che resta impresso, colmo di calore e magia per gli adulti e per i bambini. La città offre tuttavia molte altre attrazioni e curiosità, che la rendono una meta per famiglie apprezzabile in tutti i periodi dell’anno. E, valore aggiunto, il grazioso centro pedonale e tutto è facilmente raggiungibile a piedi, a misura d’uomo e… di bambino!

Piacere Oetzi!

E’ sicuramente lui l’abitante più celebre di Bolzano, Oetzi, l’uomo venuto dai ghiacci: si tratta di un viaggiatore vissuto ben 5 mila anni fa, noto anche come Mummia di Similaun, ritrovato con il proprio equipaggiamento sui ghiacciai della Val Senales e oggi ospitato al Museo Archelogico dell’Alto Adige. Un viaggio nella preistoria con una guida d’eccezione, per raccontare ai bambini come eravamo e quale è stato il nostro cammino evolutivo.

A scuola con i nonni

Un’altra curiosità a Bolzano è il Museo della scuola, che si trova nello stabile rinascimentale ex “Agnello“ a Rencio, già sede della vecchia scuola del rione: primo museo di questo genere in Italia, ospita libri e quaderni dal 1865 al 1963 e offre a tutti i visitatori la possibilità di ricostruire percorsi della memoria, in cui si intrecciano esperienze personali e storia collettiva. E ancora a proposito di musei, vi segnaliamo che a dicembre ogni anno ricorre La lunga notte dei musei (quest’anno il 7 dicembre 2018): fino alle 20.00 il programma è rivolto in particolare alle famiglie, con giochi, guide speciali per i più piccoli, animazione, workshop e occasioni per scoprire tutti i poli museali della città.

museo della scuola di Bolzano

Per le vie del centro

Vi accorgerete che Bolzano è una città molto pittoresca, con un’architettura ben riconoscibile: via dei Bottai è una delle strade tipiche del centro, con le belle insegne in ferro battuto e le numerose locande. All’estremità settentrionale della via si trova il Museo di Scienze Naturali, situato nella sede amministrativa dell’imperatore e conte di Tirolo Massimiliano I (costruita nel 1512).

Bolzano con i bambini quando piove

E se il tempo non è dei migliori? Niente paura, non dovrete rinunciare alla passeggiata con i bambini perché Bolzano è piacevole anche con la pioggia, grazie ai suoi portici coperti: celebre è via dei Portici, nucleo originario attorno al quale si sviluppò la città nel 1180, che conduce alla coreografica Piazza delle Erbe dove tutti i giorni (eccetto i festivi) si respira la festosa atmosfera del mercato della frutta e verdura e dove si possono assaggiare dolciumi, formaggi e sostanziosi panini con il wurstel.

Un tuffo nel verde

I Prati del Talvera, ricchi di aiuole fiorite, piante subtropicali ed alberi ad alto fusto sono il posto ideale per una sosta con i bimbi: qui, a pochi minuti dal centro, ci sono il “parco giochi inclusivo” per tutti i bambini, anche quelli disabili (ci sono altalene per disabili e la buca della sabbia è ad altezza carrozzella), campi da calcio e da pallacanestro. Ai due lati del fiume Talvera, inoltre, è possibile percorrere le passeggiate ombreggiate, anche in bici.

bolzano con bambini cosa vedere parco talvera

Bolzano e dintorni

Infine, se avete l’opportunità di visitare anche l’hinterland di Bolzano, vale la pena visitare Castel Roncolo, che domina la città dall’alto e conserva tutto il fascino misterioso dei manieri, capace di stuzzicare la fervida fantasia dei bambini. Al suo interno si trovano affreschi in terra verde raffiguranti la leggenda di Tristano e Isotta di Gottfried von Straßszlig;burg, così come una delle più antiche rappresentazioni su affresco della tavola rotonda di Re Artù.

 

Leggi anche la nostra guida per famiglie del Trentino Alto Adige

Ilaria Tonetto

Ilaria Tonetto

laria Tonetto è una giornalista pubblicista e un’esperta nella comunicazione di progetti culturali e di promozione territoriale, dal 2007 dirige l’agenzia trevigiana Koiné Comunicazione. Se ne intende di luoghi, ma anche di bambini: la maggior parte delle sue avventure nell’ultimo decennio le ha condivise con le figlie, di 12 e 8 anni, potendo sperimentare personalmente tutte le modalità di “viaggio con la famiglia”. È una delle firme storiche di Kidpass.it, per il quale si occupa di raccontare gli itinerari di viaggio con i più piccoli in Italia, mixando l’esperienza di giornalista e lo spirito di sopravvivenza di mamma, e di selezionare e segnalare appuntamenti con l’arte per tutte le età.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.