Il 14 luglio parte la 47esima edizione della manifestazione dedicata al cinema per ragazzi con 175 opere, di cui 101 in concorso, 6 anteprime e 6 eventi speciali proposti in collaborazione con le più importanti major, produzioni e distribuzioni italiane

I numeri del Giffoni 2017 sono impressionanti: oltre ai film in programmazione, dal 14 al 22 luglio nella cittadina del salernitano si terranno anche 20 laboratori didattici e creativi, oltre 30 spettacoli e più di 200 eventi gratuiti tra laboratori, teatro per bambini, giocolieri, artisti di strada, ballerini, circensi e burattini in 10 location. Poi, 15 incontri dedicati all’innovazione digitale e 5 Meet the Stars riservati a 5mila fan non in giuria. Con un filo conduttore: la magia. Into the magic, infatti, è il tema di questa edizione. E una grande magia il Giffoni Film Festival in quasi 50 anni continua a farla: Abbiamo creato posti di lavoro (sono stati contrattualizzati 350 giovani) – sottolinea Claudio Gubitosi, ideatore della rassegna – e durante tutto l’anno si svolgono 520 attività ludiche.

Vent’anni di Harry Potter in una sezione speciale

Di magia, in fondo, c’è un gran bisogno, sempre di più. È una necessità che affonda le sue radici nei primi vagiti dell’umanità. Da allora – affermano gli organizzatori – di strada ne abbiamo percorsa, ma resta intatto il desiderio di non accontentarsi di quello che i nostri sensi percepiscono e di non lasciarsi soggiogare dalla “banale” realtà. La magia ci regala esperienze non riconducibili a ciò che siamo abituati a vedere ogni giorno. Ci aiuta a immaginare altro, è una sorta di scappatoia dove l’immaginazione e la fantasia non conoscono dighe fisiche. È anche per questo che ci sarà una sezione ampiamente dedicata a uno dei maghetti più famosi: Harry Potter. Sono passati vent’anni dall’uscita del primo romanzo di J.K. Rowling e nell’anno in cui tutto il mondo celebra la famosa saga, Warner Bros. Entertainment Italia presenta un’immersione totale nel magico universo potteriano con eventi, proiezioni e appuntamenti speciali. Ad aprire la manifestazione sarà la rassegna Wizard Nights che riporta sul grande schermo la saga di Harry Potter: appuntamento dal 13 al 21 luglio nella Sala Lumière.

A Giffoni Valle Piana arrivano grandi ospiti

Maghi e non solo. Altra chicca di quest’anno della manifestazione arriva grazie alla divisione Digitale di Warner Bros che presenta in collaborazione con Giffoni Experience due ospiti d’eccezione: Violetta Rocks e Claudio di Biagio che porteranno nella loro magica valigia una nuova esperienza di visione del cinema oltre i confini del reale: il mondo Digitale. L’appuntamento con i due YouTuber che fanno impazzire ragazzi di ogni età è per il 16 luglio alle ore 18:15 sul Blu Carpet del Festival. Un’edizione poi che mette in passerella numerosi artisti internazionali, a partire dalla bella e brava attrice Julianne Moore, Amy Adams e Kit Harington, il Jon Snow dell’acclamata serie televisiva Game of Thrones. Non mancheranno nemmeno i grandi ospiti italiani: da Carolina Crescentini a Ambra Angiolini, Marco Giallini, Claudio Amendola, Jasmine Trinca, Edoardo De Angelis, le sorelle Marianna e Angela Fontana, Gabriele Muccino, Giorgio Colangeli, Margherita Buy, Cristiana Capotondi e Gabriele Salvatores.

I film in concorso fra Elements+ e Generator+

Sono 101 i titoli tra lungometraggi, cortometraggi e documentari – selezionati tra oltre 4500 opere ricevute in preselezione – proposti nelle otto sezioni competitive e pronti a contendersi i Gryphon Award. I bambini – ma anche gli adulti – a Giffoni potranno essere i protagonisti di diverse anteprime di grandi film per bambini e giovani: da Cars 3 a Diario di una schiappa – Portatemi a casa, a Cattivissimo me 3 e Annabelle 2: creation. I 4.600 giovani giurati provengono da 52 paesi: i giffoners potranno incontrare e confrontarsi con autori, registi, cantanti, interpreti acclamati e nuove rivelazioni, tutti espressione delle eccellenze del panorama artistico internazionale. Le sezioni per i più piccoli sono Elements +3 ed Elements +6: i piccoli spettatori, che probabilmente scoprono per la prima volta la magia del cinema, dovranno valutare ben 20 cortometraggi in competizione mentre ne vedranno altri tre fuori concorso. Da Elements+10 e, soprattutto, per Generator+13, Generator+16 e Generator+18 i temi sono variegati: amicizia, rapporto padri e figli, piccole e grandi sfide che accomunano i percorsi di crescita dall’infanzia all’adolescenza, amore. Un filo conduttore che appassionerà tutti. Per visualizzare il programma dettagliato delle proiezioni consultate questo link. Il pubblico atteso è di 250-270mila persone: tutti pronti a calarsi “nella magia” di Giffoni. Per sapere come partecipare consultate la pagina dedicata. E quindi… non ci resta che augurarvi buona “magica” visione!