Viaggiare in modo sostenibile, rispettando l’ ambiente e le comunità che si visitano è una scelta responsabile, ma soprattutto divertente! Per trasformare un viaggio di famiglia in un’ esperienza ecologica e sostenibile, bastano alcuni accorgimenti alla portata delle famiglie, come lasciare a casa l’ auto, muoversi con i mezzi pubblici, scegliere strutture ricettive eco-friendlly, mangiare cibo locale e scegliere attività commerciali gestite da persone del posto.

L’ AITR – Associazione Italiana Turismo Responsabile è l’ organizzazione di riferimento in Italia per tutto ciò che concerne il turismo responsabile: il sito web fornisce informazioni, l’ elenco dei tour operator specializzati e una serie di proposte di viaggio. Tra le letture consigliate dall’ AITR, segnaliamo la Guida alle microvacanze in Italia. 100 piccoli viaggi e soggiorni di turismo responsabile ed ecologico (Altreconomia) di Eduardo Grottanelli de’ Santi che contiene 100 proposte di viaggio in Italia di 70 operatori di turismo responsabile suddivise per temi e tipologie di vacanza, molte delle quali sono per le famiglie con bambini.

Se viaggiare con i bambini utilizzando mezzi di trasporto pubblici vi sembra difficile, vi consigliamo di leggere L’ arte di viaggiare lento. A spasso per l’ Italia senz’ auto (Ediciclo Editore) di Paolo Merlini, che ha girato l’ Italia utilizzando solo mezzi pubblici locali. Una scelta che permette di scoprire itinerari meno battuti, conoscere compagni di viaggio non scontati e anche di risparmiare!