Per il terzo anno consecutivo Pianeta Mamma ha vinto i Macchianera Internet Awards, gli ‘Oscar’ italiani della Rete, come miglior sito nella categoria genitori e bambini. A pochi giorni dalla premiazione abbiamo intervistato le protagoniste di questo progetto.

Pianeta Mamma è per loro come un “bambino”, un figlio da educare e curare quotidianamente per farlo crescere in modo sano. E come quando un figlio va a scuola e torna a casa con un bel voto, è sempre una grande emozione quando arriva un premio molto importante per chi lavora nel web, il Macchianera Internet Award. Il sito è il risultato del lavoro vincente di tante donne (e non solo) che ci lavorano con impegno e costanza: Monica de Chirico, Barbara Leone, Emanuela Cerri, Giulia Serventi Longhi. Un luogo in cui i genitori scrivono, mandano materiale e testimonianze, sfoghi e racconti struggenti, un sito in cui tutti i bambini, papà, nonne, zii e i cugini trovano il loro spazio.

Macchianera Internet Awards 2017

La proclamazione è avvenuta il 3 dicembre a Milano. Nella categoria che ci interessa, quella di miglior sito per genitori e bambini, Pianeta Mamma era in competizione con blog e siti diversi fra loro ma tutti accomunati dal medesimo scopo: essere un luogo di confronto, sostegno e, perché no, ironica condivisione per i genitori alle prese con le problematiche quotidiane dell’essere, appunto, genitori. Fra i pungenti 50 sfumature di mamma e Stratobabbo, e i siti pieni di consigli pratici e utili come MammaRum o MammeCreative, Pianeta Mamma si è imposto: Per noi della redazione – raccontano le fondatrici – è sempre una sorpresa e una gioia immensa scoprire che Pianeta Mamma è un sito seguito, amato, riconosciuto e apprezzato sul web. Le nostre utenti si chiamano tra di loro “Pianetine”, si identificano in una grande famiglia che noi cerchiamo di coccolare” tutti i giorni. Vorremmo ringraziare tutti ad uno ad uno.
L’entusiasmo per questa ennesima conferma di successo è palpabile nelle parole delle loro fondatrici. Qual è il loro segreto? Nessuno pare, ma solo tanta voglia di essere vicini alle utenti, alle mamme e future mamme per sostenerle, informarle, farle sorridere, e seguirle nel loro percorso di donne e mamme: Per noi è importante ascoltarle e cercare di rispondere ai loro dubbi e alle loro domande. E poi mettiamo tanta passione nel nostro lavoro, voglia di rinnovarci sempre, un pizzico di coraggio nel cambiare rotta quando qualcosa non va, e tanta voglia di divertirci insieme alle nostre Pianetine.

Avere successo nel web

Nel mondo digitale, così come nella vita, il rischio è un elemento essenziale. E dopo questo terzo premio, il team di Pianeta Mamma è già pronto con una serie di obiettivi per il prossimo anno: Allargare sempre di più la nostra famiglia, divertirci e crescere insieme. Creare uno spazio che sia un luogo di condivisione, crescita reciproca, confronto sano e “pulito”. Riuscire ad essere per le mamme un punto di riferimento, una “piazza” virtuale dove incontrarsi, trovare una parola di conforto, un consiglio o semplicemente condividere un momento allegro.
Quindi, a parte arrivare primi sui motori di ricerca, cosa serve per avere successo nel web? Monica de Chirico crede che sia importante avere il coraggio di cambiare, abbracciare sempre le novità, mettersi alla prova e rispondere subito alle sfide di un “mondo”, come quello del web, che è in continua evoluzione. E per un sito come Pianeta Mamma, penso sia importante puntare su concetti importanti come l’empatia, la condivisione, la sensibilità e l’ascolto di chi ci segue e ha reso possibile questa vittoria.
Ogni giorno sulla fanpage di Pianeta Mamma scrivono tantissime mamme, donne in attesa o donne in cerca della gravidanza, che vogliono semplicemente confrontarsi con altre mamme o cercano consigli e pareri: dai rimedi contro le nausee, al confronto sugli esami da affrontare in gravidanza alla condivisione di eventi felici… la community è molto vivace. Le mamme– aggiunge Barbara Leone – hanno bisogno di conoscere altre mamme, anche se solo virtualmente, per parlare delle loro esperienze. E molti dei loro dubbi sono stati anche i nostri dubbi durante le nostre gravidanze o nei primi momenti da neomamme. Per questo, essendoci già passate, cerchiamo di aiutarle o consigliarle come possiamo. E attraverso la fanpage offriamo a tutte la possibilità di confrontarsi con altre donne e mamme.
Il panorama della “mamme blogger” è affollatissimo: cosa fa proseguire con entusiasmo e in maniera vincente il progetto Pianeta Mamma? Sicuramente la voglia di condividere la propria esperienza da mamme – ci dicono – perché in fondo siamo tutte sulla stessa “barca” e, raccontando le proprie storie, le mamme blogger si rendono conto che ci sono molte altre mamme che ogni giorno devono affrontare i loro stessi problemi o hanno le stesse difficoltà. E poi è bello anche semplicemente condividere le emozioni che si provano insieme ai bambini. Ed è proprio la sincerità e la voglia di mettersi in discussione che rende le mamme blogger vincenti.