È forse troppo presto per pensare all’estate? Alle vacanze e… ai campi estivi che possiamo scegliere assieme ai nostri bambini? Per noi no, anche perché è sempre opportuno prendersi un po’ di tempo per scegliere con cura e avere maggiori possibilità di trovare posto. L’offerta è variegata: dai campi estivi immersi nella natura a quelli sportivi fino al campus estivo che si svolge in città. Ovviamente ce ne sono per tutte le tasche e diventa sempre più difficile scegliere la soluzione migliore. Proviamo quindi a darvi una mano ad orientarvi nella scelta delle proposte migliori per i ragazzi e i bambini.

Campi estivi a contatto con la natura

Partiamo con i campi estivi del WWF: un’esperienza indimenticabile che è anche opportunità di incontro e divertimento ma anche di conoscenza e crescita personale, accompagnati dagli esperti di natura dell’associazione. Le loro proposte si rivolgono ai bambini delle elementari, ragazzi delle medie, delle superiori e anche direttamente alle famiglie; la maggior parte si svolgono in Italia ma c’è anche qualche proposta all’estero, come ad esempio quella di Lakazeza, nel mare della Grecia alla scoperta del golfo di Corinto.

Campi estivi WWF in talia

Lazio, Toscana, Puglia, Abruzzo: l’esperienza a contatto con la natura nelle oasi WWF garantirà ricordi memorabili ai ragazzi e le ragazze, che possono scegliere di partire da metà giugno a fine agosto. Per vedere le proposte collegatevi a questo link.

campi estivi volontariato legambiente

Campi estivi Legambiente

Anche Legambiente da anni organizza campi di volontariato per i ragazzi durante l’estate, con l’obiettivo di comprendere quali rischi corre il nostro ecosistema. La scelta è davvero enorme. A noi piace l’idea di un campo a Lampedusa, nella spiaggia dell’Isola dei Conigli, sito di deposizione della tartaruga marina Caretta caretta. I campi qui hanno una duplice finalità: contribuire alla tutela della spiaggia, intensamente frequentata a fini balneari, in modo da garantire le condizioni ambientali idonee all’ovodeposizione di Caretta caretta, controllando l’impatto dell’uomo sul sito; sorvegliare e proteggere i nidi di Caretta caretta, dalla deposizione alla schiusa.

Campi estivi sportivi per ragazzi

Come non citare i campi estivi di calcio? Non si può! Ecco che allora si spazia dall’ Inter Camp, al Milan Camp, Juventus Camp con proposte sia per ragazzi che ragazze.

Ma non esiste solo il calcio! Ci sono camp di basket con i più grandi coaches e campioni italiani ed internazionali costantemente presenti, o di tennis che la Federazione Italiana Tennis organizza ormai da 40 anni.

Campi estivi in inglese

C’è un’offerta variegata anche di campus estivi in inglese, dove si uniscono spesso le esperienze: fare sport e parlare inglese ad esempio come nel campus di English Trentino Camp, o quello in inglese per bambini e ragazzi a Bellamonte: animazione, sport e laboratori tutto in inglese: come apprendere in allegria senza lezioni noiose, in un vero campo estivo internazionale! O ancora lo speak teens: English Summer Camps: una completa immersione nella lingua inglese, fatta assieme a ragazzi di altre culture.

Estate con Libera

Infine (ma l’offerta sarebbe davvero molto più ampia) l’associazione Libera propone “E!State Liberi!” campi di impegno e formazione sui beni confiscati: un progetto finalizzato alla valorizzazione e promozione del riutilizzo sociale dei beni confiscati e sequestrati alle mafie. I campi sono indirizzati ai ragazzi a partire dai 14 anni, ma ci sono anche proposte per la famiglia.

Sceglietele qui e ricordatevi che, la prima cosa da fare è sempre la stessa: parlare con il vostro bambino/a – ragazzo/a e partire dai loro interessi, saranno loro, infatti, a dover andare in vacanza e quindi, è giusto che siano resi partecipi della decisione.