Immerso in una distesa di campi agricoli, in provincia di Bergamo, si trovl’ antico Borgo medievale di Malpaga, un perfetto esempio di villaggio ecologico autosostenibile, che produce in maniera autonoma energia elettrica e acqua calda per il proprio fabbisogno.
Si tratta di una delle costruzioni più tipiche della Lombardia, per la sua architettura, per le vicende storiche che vi si collegano e per i richiami dell’ antica vita di corte. Pur non essendo costruita, come altri castelli italiani e stranieri, sulla cima di colline e di rocce scoscese, la rocca, con la sua cinta muraria merlata e l’ imponente torre che si eleva a dominare la pianura, forma col paesaggio un componimento di grande e mirevole bellezza.

Come non passare una giornata indimenticabile tra le mura del Castello o passeggiando nel verde che circonda il Borgo? Ecco cosa potete fare, in questa stagione estiva, con la vostra famiglia nel meraviglioso contesto che questa rocca offre.

Con l’ inizio della stagione estiva, il Castello sarà aperto al pubblico tutte le domeniche senza bisogno di prenotazione con visite guidate all’ interno delle splendide Sale del Castello tenute dalle nostre bravissime guide vestite in abiti medievali.

Un consiglio su cosa fare questo giugno? Se siete curiosi di vivere un’ esperienza memorabile, non perdetevi lcena medievale in programma per sabato 25 giugno! Il menu scelto per l’ occasione rievocherà le ricette presenti in un manoscritto del XV secolo, che saranno servite dai camerieri vestiti con costumi medievali. Il Gran Siniscalco presenterà i piatti e svelerà inaspettate curiosità sugli antichi usi e costumi dell’ epoca. Dopo la cena, uno spettacolo suggestivo condurrà gli ospiti negli angoli più remoti del Castello.

Cosa state aspettando? Vivrete un’ esperienza magica!