Un weekend lungo una ciclabile adatta ai bambini è un’avventura divertente e ricca di soddisfazioni: ecco tre itinerari in bici lungo le piste più belle d’Italia.

Inforcare la propria bicicletta, calzare il caschetto e iniziare a pedalare… È così che iniziano molte delle più memorabili avventure, specialmente per i bambini. Non solo, il bello degli itinerari in bici è che permettono di ritagliarsi un fine settimana con i bambini non solo d’estate, ma anche in autunno o primavera. Identificando le piste ciclabili adatte ai bambini e prevedendo di alternare alla pedalata dei tratti in treno per rendere meno faticosa la gita in bici. Potrete infatti regalarvi una micro vacanza entusiasmante e ricca di soddisfazioni: ecco il nostro consiglio per tre percorsi in bici per bambini spettacolari.

La ciclabile Lungodrava: un grande classico sulle Dolomiti

La pista ciclabile Lungodrava si snoda per 42 chilometri da San Candido (Bolzano) a Lienz (Austria) e può essere percorsa in bici all’andata e in treno al ritorno (www.stadt-lienz.at). E’ una pista ciclabile idonea al cicloturismo per famiglie: costeggia il fiume Drava, è tutta asfaltata, non ci sono grandi dislivelli e si può tornare indietro in treno da una delle stazioni intermedie. La parte più delicata del percorso è il centro di Lienz in direzione della stazione e, anche se è ben segnalata, è opportuno prestare un po’ di attenzione.
Vi consigliamo di fare tappa al Parco Galitzenklamm per vedere le cascate della Gola della Galizia: qui è possibile percorrere tre percorsi ferrati, uno per famiglie con bimbi accompagnati dai 12 anni, cimentarsi in percorsi di arrampicata sugli alberi oppure riposarsi nel parco giochi con percorso gratuito per i più piccoli.

La nuova pista ciclabile del Garda

La Garda by bike è la nuova pista ciclabile del Lago di Garda (una volta terminato, l’anello del Garda sarà lungo 140 chilometri). Il primo tratto permette di arrivare da Limone sul Garda (Brescia), che è raggiungibile anche in treno dalle principali città italiane, a Riva del Garda (Trento): una gita in bici che è possibile fare anche con i bambini poiché la pista è dotata di avanzati sistemi di sicurezza e protetta da frane, godendo di una vista sul lago mozzafiato.

Sul litorale marchigiano lungo la ciclabile Riviera delle Palme

Tra i più affascinanti percorsi adatti al cicloturismo per famiglie c’è la pista ciclabile della Riviera delle Palme, 16 chilometri che si snodano lungo la costa dalla rotonda di Porto D’Ascoli fino a Cupra Marittima: essendo completamente pianeggianti e permettendo molte soste risultano adatti anche ai bambini. Il primo tratto consente di fermarsi a visitare i giardini tematici, le oasi e i giochi per i bimbi, il secondo invece, dopo San Benedetto, compie una gincana tra le palme più piccole ma altrettanto belle di Grottammare, perla dell’Adriatico. L’ultimo tratto della gita in bici, prima di arrivare al centro del paese, invece, vi farà attraversare prati all’inglese. Qui i bambini possono correre e gli adulti sedersi ammirando la spiaggia. Splendido traguardo per i ciclisti più determinati è Cupra Marittima, con le sue case colorate sulla piccola passeggiata fronte mare, gli chalet e i ristorantini di pesce.

 

Leggi anche l’articolo Cicloturismo per famiglie, la guida per viaggiare in bici