turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass

Strutture a misura di bambino

0.0
  1. Home
  2. »
  3. Italia
  4. »
  5. Siena
  6. »
  7. Cetona
  8. »
  9. Parco archeologico naturalistico e Archeodromo di Belverde
Informazioni
Indirizzo:
Loc. Belverde - Strada della Montagna, 53040, Cetona, Siena, Italia
Telefono: 578239219
Descrizione:

Nell’Archeodromo di Belverde - esempio di struttura dedicata all’archeologia sperimentale allestita nel Parco archeologico naturalistico di Belverde - i bambini potranno scoprire, giocando e divertendosi, come si viveva nella Preistoria, grazie al lavoro di esperti archeologi che hanno riprodotto, in maniera fedele all’originale, un abitato in grotta risalente al Paleolitico medio e un villaggio dell’età del Bronzo.
Entrando in quest’ultimo, si possono vedere e toccare due capanne a grandezza naturale con pali in legno tenuti assieme da corde vegetali, pareti di terra e paglia e tetti di canne lacustri. Al loro interno, l'atmosfera quotidiana rivive con il piccolo forno a cupola, arredi essenziali, suppellettili e attrezzi per cacciare e cucinare, fra cui vasellame, armi e strumenti in pietra, osso o metallo. I piccoli “viaggiatori del tempo” potranno anche costruire una parte della parete e del tetto della capanna con materiali naturali; imparare ad accendere il fuoco o a macinare il grano, preparare il cibo e cuocerlo nel forno di terracotta a cupola. Per far rivivere come si viveva al riparo di una piccola grotta circa 50 mila anni fa, invece, è stato ricostruito un accampamento raggiungibile con una scala in ferro che scende nella cavità. Qui l’ambiente di vita e di lavoro viene presentato con tratti naturali ed essenziali, per toccare con mano la quotidianità fatta di attività legate alla sopravvivenza: la lavorazione della pietra, del legno e della pelle, la preparazione della cattura degli animali e la loro macellazione oppure l’accensione del fuoco.
A spasso nella Preistoria, visitando le grotte del Parco archeologico naturalistico. Il viaggio nel tempo alla scoperta della presenza umana sul Monte Cetona nel periodo compreso fra il Paleolitico medio (oltre 50 mila anni fa) e l’età del Bronzo (secondo millennio a.C.) continua con la passeggiata nel Parco archeologico naturalistico. Il sentiero di circa 2 km immerso nel suggestivo patrimonio naturalistico dell’area accompagna i visitatori alla scoperta degli enormi massi in travertino accatastati gli uni sugli altri che, con il passare del tempo, hanno creato cunicoli e gallerie in una sorta di labirinto naturale, illuminato e accessibile a piccoli gruppi. I bambini e le loro famiglie, accompagnati da una guida, potranno visitare le cavità che durante la Preistoria erano abitate o utilizzate come luoghi di culto. Tra queste, la Grotta di San Francesco, la più grande e con testimonianze del Paleolitico medio, dell’età del Rame e dell’età del Bronzo; il Riparo del Capriolo, abitato intorno alla metà del secondo millennio a.C. e la Grotta Lattaia, frequentata come luogo di culto anche in epoca etrusca e romana. A loro si unisce il cosiddetto Anfiteatro, una cava di travertino con suggestive gradinate, immersa nella lecceta del Parco.
Piccoli “Indiana Jones” per un giorno. I piccoli visitatori che arriveranno con le loro famiglie o con le loro classi potranno diventare “archeologi per un giorno” partecipando all’attività ludico-didattica proposta dagli operatori dell’Archeodromo. Nello spazio allestito per insegnare l’indagine archeologica, i più piccoli potranno, infatti, sperimentare le tecniche scavo, recupero e restauro dei reperti portati alla luce. I laboratori didattici vengono realizzati su prenotazione per gruppi o partecipanti singoli e hanno una durata di circa due ore.
Informazioni utili. Le visite al Parco archeologico naturalistico e all'Archeodromo di Belverde hanno una durata complessiva di circa due ore e iniziano dal Centro Servizi, che comprende il punto accoglienza e informazioni, aule per l'attività didattica, spazi per la sosta e il ristoro dei visitatori. L'Archeodromo è accessibile anche ai disabili, ad eccezione della grotta che riproduce l'abitato paleolitico e di alcune cavità. Le grotte di Belverde e gli spazi dell’Archeodromo sono visitabili solo con una guida assegnata presso il Centro Servizi.
Biglietti e agevolazioni per le scuole. Il biglietto cumulativo per la visita del Museo, del Parco archeologico naturalistico e dell'Archeodromo di Belverde costa 7 euro (intero) e 5 euro (ridotto per gruppi scolastici, under 14 e over 65 anni). L’ingresso è gratuito per bambini di età inferiore a 6 anni. La sola visita del Museo costa 3 euro (2,50 euro il ridotto) mentre la sola visita a Parco e Archeodromo costa 6 euro (5 euro il ridotto).
Per tutto l’anno, inoltre, è possibile organizzare, su prenotazione, il “compleanno nella Preistoria”, con feste per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni presso l’Archeodromo e il Centro servizi di Belverde, unendo visite guidate e laboratori didattici.

Invia un messaggio al proprietario della struttura

Segnala le informazioni da aggiornare della struttura

Dove andare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.