Il mondo visto con gli occhi degli amici domestici

Cosa fanno gli animali domestici quando i padroni escono di casa? Pets, vita da animali risponde a questa domanda! L’ attesissimo film nelle sale italiane dal 6 ottobre non ha proprio soddisfatto le aspettative. Un bestiale divertimento nei primi esilaranti minuti, che però non riesce a progredire e le sue potenzialità nel raccontare il comportamento dei nostri piccoli amici non appena chiudiamo la porta di casa, tema centrale del film, si esauriscono nel trailer.

Dai Pets ai buffi Trolls

Altro attesissimo film è Trolls, che arriverà nelle sale italiane il 27 ottobre. Il film porta sul grande schermo le amate creature dai coloratissimi capelli, le trolls dolls, bambole-culto ideate da Thomas Dame nel 1959. Protagonisti sono la Principessa Poppyn e Branch che partono per l’ avventura verso un mondo a loro sconosciuto, nel quale si troveranno a unire le forze per salvare i loro amici dalle grinfie del malvagio Bergen.
Nel film rivelerà anche come i troll sono venuti in possesso dei loro vivaci capelli e noi siamo curiosissimi di scoprirlo!

Un nuovo supereroe firmato Marvel, Doctor Strange

Ritorna Walt Disney con le avventure del nuovo supereroe Doctor Strange in sala dal 26 ottobre. Lo stregone supremo della Marvel, interpretato da Benedict Cumberbatch, nei fumetti protegge la terra da minacce di natura magica e mistica. Al centro del racconto la storia del neurochirurgo di fama mondiale Stephen Strange, la cui vita cambia per sempre dopo che un terribile incidente d’ auto lo priva dell’ uso delle mani e lo porterà in un viaggio di guarigione nel quale scoprirà il mondo della magia e delle dimensioni parallele.
Una trama appassionante e ottimi effetti speciali: mondi che si specchiano in altri mondi, realtà speculari e scale infinite. Il film lo consigliamo per i bambini dai 12 anni in su.

Sausage party, un film d’ animazione adatto agli adulti

Il 31 ottobre è atteso nei cinemSausage Party, un film d’ animazione che vede una salsiccia, caduta da un carrello della spesa, alla ricerca della verità sulla propria identità ed esistenza. La pellicola ha ricevuto la classificazione R, ossia vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto, dall’ Organizzazione americana dei produttori cinematografici per contenuti esplicitamente sessuali e linguaggio scurrile, quindi care mamme e cari papà attenzione quando si scelgono i film d’ animazione da vedere con i nostri figli, potrebbero essere ancora troppo piccoli!