Quest’anno ricorre un importantissimo anniversario, i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci, e saranno molte le mostre di primavera e le iniziative che celebrano un genio che da sempre attrae l’attenzione e la curiosità dei più piccoli. Non mancheranno in questa primavera anche altri straordinari appuntamenti con l’arte, come l’arte cinetica di Theo Jansen a Milano, la Biennale di Venezia e Chagall a Napoli: scopriamo insieme come visitarli insieme ai nostri bambini.

Nel segno di Leonardo

Fu artista, architetto, scienziato e inventore e tutta Italia quest’anno lo celebra. I Musei Reali di Torino dal 16 aprile al 14 luglio esporranno 13 lavori autografi acquistati dal re Carlo Alberto e il Codice sul volo degli uccelli nella mostra intitolata Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro (ingresso gratuito fino a 18 anni, biglietti acquistabili su Ticketone, disponibili bagni con fasciatoio accessibili).

Molto ricco (probabilmente il più ricco d’Italia) è il calendario che Milano dedicata a Leonardo da Vinci, che nella città trascorse 17 anni della sua vita: tra tutte segnaliamo Leonardo3 – Il Mondo di Leonardo, fino al 31 dicembre al Leonardo3 Museum, che consente di scoprire il vero Leonardo da Vinci artista e inventore, grazie a ricostruzioni inedite delle sue macchine e restauri dei suoi dipinti in anteprima mondiale e nei weekend organizza laboratori e visite con attività per ragazzi dai 4 ai 14 anni (su prenotazione).

Anche Roma celebra l’intramontabile genio e lo fa con Leonardo Da Vinci. La scienza prima della scienza alle Scuderie del Quirinale dal 13 marzo al 30 giugno 2019, un’esposizione che traccia le connessioni culturali tra il celebre umanista e i suoi contemporanei e spiegherà come sia nato il mito di Leonardo; i bambini dai 3 agli 11 anni possono partecipare ai laboratori, mentre gli adulti possono usufruire del biglietto speciale “Famiglia al museo” per visitare la mostra.

La prima volta di Theo Jansen

Al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano sono esposte fino al 19 maggio 2019 le spettacolari installazioni cinetiche Strandbeest (“creature da spiaggia”) dell’artista olandese Theo Jansen, definito un moderno Leonardo e per la prima volta in Italia con la mostra Dream Beasts.

Nei fine settimana i ragazzi potranno partecipare alle speciali dimostrazioni per conoscenre come prendono vita le creature di Theo Jansen, che si muovono in modo realistico sfruttando la spinta del vento, o per capire quale sia il confine tra arte e ingegneria (consultate il programma).

La Biennale d’Arte di Venezia

Dall’11 maggio al 24 novembre 2019 a Venezia va in scena l’appuntamento con la 58^ Biennale d’Arte, intitolata May you live in interesting times: un’esperienza immersiva durante la quale scoprire o riscoprire la città lagunare attraverso il linguaggio dell’arte. Per i più piccoli e le loro famiglie saranno disponibili educational e laboratori, presto verranno dettagliati nel sito della manifestazione.

Nei sogni di Marc Chagall

Le opere del pittore russo, ben 150, per la prima volta sono esposte a Napoli, alla Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum, dove fino al 30 giugno 2019 si potrà visitare la mostra Chagall. Sogno d’amore. L’esposizione è organizzata in cinque sezioni in cui sono riassunti tutti i temi cari a Chagall: Infanzia e tradizione russa, Sogni e fiabe, Il mondo sacro, la Bibbia, Un pittore con le ali da poeta, L’amore sfida la forza di gravità.

Si tratta di una mostra coinvolgente per i bambini, che saranno catturati dalla pittura colorata e onirica dell’artista, e alla quale per gli adulti sarà un doppio piacere partecipare: Arthemisia, organizzatore dell’evento, devolverà a Komen Italia una parte degli incassi provenienti dalla vendita dei biglietti di ingresso, che verrà utilizzata per realizzare progetti concreti a beneficio delle donne malate di tumore al seno. Per i bambini è previsto il biglietto ridotto, con la possibilità di avere l’audioguida.