Se c’è una città che è interamente a misura di famiglia, questa è proprio Lucca, pur non avendo molte attrazioni dedicate specificatamente ai bambini. Un centro storico da passeggiare, dove le strade ortogonali romane si intrecciano con le viuzze medievali, il tutto cinto dalle famosissime mura che sono “il” parco della città. E nei dintorni tanti altri tesori da scoprire… ma di questo parleremo un’altra volta.

Dentro le mura di Lucca, un viaggio nella storia

Probabilmente il modo migliore per cominciare la visita di Lucca è avere un’infarinatura della sua storia millenaria: lo si può fare dallo scorso anno grazie a Lucca Experience, un film di 36 minuti di Antonio Nardone proiettato al piano terra del Museo della Zecca. Durante l’autunno-inverno le proiezioni avvengono su prenotazione, mentre nella primavera-estate la programmazione è quotidiana.

lucca kids tour cosa vedere bambini visita guidata famiglie

Cosa vedere e fare a Lucca con i bambini:

1) Alla Domus Romana con le attività per piccoli romani

Tenendo idealmente la storia come filo conduttore, la prossima tappa non può che essere la Domus Romana “Casa del Fanciullo sul Delfino”, sito archeologico in pieno centro storico portato alla luce nel 2012, dove si rivive l’epoca romana nella sua quotidianità. Sono previste molte attività per bambini (almeno dai 4 anni), da vivere anche con i genitori: dallo sperimentare la giornata tipo di un ragazzo di epoca romana, al colorare i tessuti o coniare monete.

2) Alla Cattedrale di San Martino con i laboratori d’arte

Anche la Cattedrale di San Martino, che quest’anno festeggia 950 anni di storia, offre diversi laboratori per famiglie incentrati sull’arte per far scoprire i capolavori ospitati dal complesso museale, che include il Duomo, il Museo e la Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata.

3) Alla visita a tema medievale con Lucca Kids Tour

lucca kids tour cosa vedere bambini visita guidata famiglie

Respirando ancora il medioevo, non possiamo dimenticare che Lucca è una tappa della via Francigena: sulle mura al Francigena Entry Point ci sono un museo, ospitato nella Casa del Boia, e spazi per eventi temporanei. E qui Turis Lucca, rete di guide turistiche con tante proposte a misura di famiglia, con Lucca Kids Tour organizza visite guidate per ragazzi a tema medievale con tanto di timbro del pellegrino finale.

 

4) Al museo di Giacomo Puccini con le attività sulla musica

Passiamo alla musica e facciamo un salto temporale: Lucca ha dato i natali a Giacomo Puccini, il grande compositore che amava così tanto la sua terra da possedere diverse case e ville non solo a Lucca e dintorni, ma anche in Versilia, in Maremma e nel Pistoiese. La casa natale è nel centro storico di Lucca ed è ora un museo, il Puccini Museum, dove vengono periodicamente organizzate visite guidate e laboratori dedicati ai bambini.

5) Al Lu.C.C.A. Museum con i laboratori e le visite sull’arte contemporanea

Per tuffarci infine nella contemporaneità, una tappa da non perdere è il Lu.C.C.A. Museum, cioè il Lucca Center of Contemporary Arts al quale ci si può rivolgere direttamente per scoprire quali laboratori e visite guidate il Lab4Kids ha in programma durante la vostra permanenza.

6) Alle torri e sulle mura con la visita di Lucca dall’alto

Per cominciare a vedere Lucca dall’alto, per la gioia dei bambini, vale la pena “scalare” le due torri che caratterizzano il profilo della città. A poca distanza l’una dall’altra ci sono la Torre delle Ore (ha ospitato nel 1390 il primo orologio della città) e la Torre Guinigi, famosa per la sua sommità alberata. Ma il panorama da non perdere è proprio quello che si gode dalla passeggiata sulle mura di Lucca, famose in tutto il mondo: 10 baluardi disposti lungo 4 chilometri di lunghezza, un’altezza media di 12 metri, 75 ettari di prato. Costruite tra la metà del ‘500 e la metà del ‘600 come sistema difensivo sono oggi un grande parco che abbraccia la città.

Lucca cosa vedere bambini itinerari famiglie