Anche se vi sembra che tutto vada nel verso sbagliato, non disperate, la vostra giornata non sarà rovinata: è sufficiente liberare l’immaginazione, sono i libri per bambini ad insegnarcelo

Eccoci arrivati a Ferragosto: l’estate è al suo massimo splendore e i bambini vorrebbero che questa magia non finisse mai. C’è infatti ancora un po’ di tempo prima di dover iniziare a pensare al rientro, quindi mettetevi comodi perché tornano i nostri consigli di lettura. Ebbene sì, non potevano proprio mancare: quattro titoli per quattro storie, racconti che noi stessi abbiamo assaporato e che vorremmo davvero potessero tenere compagnia anche a voi.

Finalmente in spiaggia! Non ci resta che aprire il bagagliaio dell’auto e tirare fuori tutto quello che ci serve per giocare: secchiello, paletta, salvagente, un grande telo su cui distenderci, ma… Non c’è proprio nulla qui. Michao ha dimenticato tutto a casa, e quella di oggi sembra proprio essere una giornata sprecata. Il libro La Zattera, una delle storie che ci regala quest’estate Orecchio Acerbo, racconta di come sia proprio l’immaginazione, la fantasia, a salvarci. Ed è così che un caldo pomeriggio tra le dune di sabbia, che ahimè assomiglia a un naufragio, si trasforma nella cerimonia che accompagna il varo di una zattera.

Continuiamo il nostro viaggio estivo tra i libri con un altro albo illustrato edito da Orecchio Acerbo: con Il mare nel deserto viaggiamo in Africa, alla volta di un’oasi nel deserto. Qui c’è una pozza d’acqua che trascorre i suoi giorni a lamentarsi: lei crede di essere il mare, ne è convinta, continua a ripetere alla saggia palma che in fondo è tutta colpa del deserto, lei si trova solo nel posto sbagliato. Una bambina venuta dalla città l’aiuterà a dimostrare il suo essere mare con qualche conchiglia e una coppia di gabbiani, ma sarà sufficiente questo per capire chi è davvero? Un delicato racconto per parlare anche ai più piccini di qualcosa di davvero grande.

Volete ridere? Allora non perdete le avventure della piccola Bee Bee e il tacchino Tontolino.
Se non lo conoscete già, questo è il momento giusto per leggere Bee Bee la pecora astuta, l’albo irriverente edito da Valentina Edizioni la scorsa primavera. Bee Bee si sta annoiando, e chi arriva? Il tacchino Tontolino. E lei gli offre delle pillole, pillole di saggezza. Pillole che in fondo non hanno un bell’aspetto, e nemmeno un buon odore… Tontolino, dopo averle assaggiate, sarà diventato forse più saggio? Se vogliamo scoprirlo non ci resta che continuare la lettura con Adoro la limonata, il libro che racconta il piano escogitato da Tontolino per vendicarsi dello scherzetto subito da Bee Bee. Tontolino è tornato più determinato che mai a mettere in atto il suo piano: porta con sé una limonata fresca e dissetante, gratis, ma solo per pecore. E tacchini.
Chissà se questa volta l’astuta Bee Bee cadrà nel suo tranello, o se invece sarà sempre il povero Tontolino a ricevere una dura lezione…

– O. de Solminihac, S. Poulin, La Zattera, Orecchio Acerbo, Roma 2015 (dai 4 anni);

– S. Paradisi, L. Ruifernßaacute;ndez, Il mare nel deserto, Orecchio Acerbo, Roma 2015 (dai 4 anni);

– Mark e Rowan Sommerset, Bee Bee la pecora astuta, Valentina Edizioni, Milano 2015 (dai 3 ai 7 anni);

– Mark e Rowan Sommerset, Adoro la limonata, Valentina Edizioni, Milano 2015 (dai 3 ai 7 anni).