Nasce Kosmos, il nuovo Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia. Il prestigioso Museo riapre al pubblico con un allestimento completamente nuovo che vuole dare al visitatore l’esperienza dell’incontro tra la visione della scienza e la realtà naturale.

L’inaugurazione di Kosmos, il nuovo Museo di Pavia

Sabato 21 settembre 2019 sarà possibile visitare il Museo Kosmos gratuitamente dalle ore 10.30 (cerimonia di inaugurazione) e per tutta la giornata fino alle 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30).

Ispirato al tema del viaggio, Kosmos si presenta come un percorso nella storia della scienza, segnato da un patrimonio naturalistico di eccezionale valore e guidato da personaggi del passato, da Lazzaro Spallanzani a Carlo Linneo, da Charles Darwin ad Alexander Von Humboldt.

Il Mondo Spallanzani

La parte che si inaugura di Kosmos è dedicata alla Storia naturale ed è chiamata “Il Mondo di Spallanzani” in onore del grande naturalista del ‘700 padre della biologia sperimentale e professore all’Università di Pavia.

La filosofia espositiva è basata sull’idea del viaggio come impresa scientifica, avventura, esplorazione. Un percorso capace di illustrare la variabilità della natura e della nostra percezione di essa, sino all’incontro con le grandi problematiche planetarie attuali (cambiamenti climatici, estinzioni delle specie, depauperamento delle risorse).

Il percorso espositivo

Il percorso espositivo di Kosmos svela la variabilità della natura, unendo il mondo reale a quello dell’immaginario e moltiplicando le probabilità di incontro con fenomeni sconosciuti.

In esposizione si troverà una selezione dell’enorme patrimonio naturalistico raccolto nel corso dei secoli dall’Università di Pavia. Un giacimento tra i più ricchi al mondo, con circa ottocentomila pezzi: animali rarissimi o addirittura estinti, strumenti scientifici rari.

Per la prima volta, questo patrimonio sarà offerto a una fruizione adatta a tutti: dai bambini agli adulti, dagli insegnanti ai ricercatori.

La proposta culturale si arricchisce di visite guidate, laboratori e attività per le scuole e le famiglie.

Completano la visita un percorso per bambini con exhibit e spazi dedicati, un bookshop e un giardino a disposizione dei visitatori.