…Nuotare, fare i pompieri o gli agricoltori. Perché la vacanza in famiglia può diventare per i più piccoli un’opportunità non solo per divertirsi ma anche per apprendere cose nuove

Le vacanze con la famiglia sono un’occasione d’oro per rilassarsi e divertirsi, a patto di trovare un’occupazione divertente per i bambini, che altrimenti rischiano di annoiarsi. Un’idea vincente è quella di soggiornare in alberghi che offrono attività coinvolgenti per i piccoli, che siano anche l’occasione per imparare cose utili e fare nuove esperienze.

La primavera è cominciata e tra poche settimane sarà già tempo di bagni al mare: perché non preparare il tuo bambino con un corso di nuoto che gli permetta di sentirsi a suo agio nell’acqua e imparare a nuotare in tutta sicurezza? In città non mancano certo le piscine e i corsi, ma si sa che durante l’anno, tra impegni di lavoro e scuola, non c’è mai abbastanza tempo per portare i bambini a nuoto. La soluzione ideale è approfittare della prossima vacanza: negli alberghi Kinderhotels Europa i bambini imparano a nuotare con istruttori qualificati secondo il metodo Freds Swim Academy, un sistema di insegnamento del nuoto su tre livelli, che impiega tecniche sviluppate appositamente per loro. Già a partire dal terzo mese di vita i bebè galleggiano sorridenti e si divertono in totale sicurezza, mentre i più grandicelli imparano a stare a galla senza ausili e a nuotare a rana in 14 giorni. Il tempo di una vacanza!

L’Aparthotel Imperial di Bibione, nota località balneare del Veneto, è un residence pensato per le famiglie, che da giugno ad agosto ai piccoli ospiti insegna a piantare, seminare e raccogliere frutta e verdura. Gli assistenti educativi accompagnano i bambini col trattore nei terreni coltivati dell’albergo, dove spiegano loro i processi di coltivazione biologica delle piante da semina e da frutto, in modo che possano sperimentare subito le nuove conoscenze mettendo le mani nella terra. Al termine, vengono incoraggiati a disegnare e raccontare la nuova esperienza nell’album da disegno che ricevono. Prezzi: pensione completa a 103 euro a notte nella suite famiglia. Per i bambini fra i 5 e i 14 anni prevista una riduzione del 40 per cento.

Dal mare alla montagna: all’Hotel Lßauml;rchenwald, ad Arzl in Tirolo, i bambini imparano invece come comportarsi in caso di incendio, con un training che insegna loro le norme di comportamento in tutta sicurezza. Due volte a settimana arrivano in hotel i vigili del fuoco con tanto di divisa, lampeggianti, luci e clacson. Il comandante in carica dei pompieri spiega ai bambini tutto ciò che bisogna fare prima di coinvolgere grandi e piccoli in un’azione di spegnimento del fuoco, nella quale i genitori vengono salvati dai loro figli. Al termine dell’azione, i piccoli pompieri ricevono una medaglia al valore di vigili del fuoco. Prezzi: pensione completa da 77 euro in camera doppia per gli adulti e da 31 euro a testa per i bambini.