Finalmente è tempo di pensare alle vacanze e perché non scegliere la meravigliosa isola di Formentera? Questa piccola perla delle Baleari è una meta molto gettonata da famiglie con bambini, che la scelgono, non solo per la sua bellezza intrinseca, ma anche per la comodità dei servizi offerti.

 

Come si raggiunge Formentera

Raggiungerla dall’Italia è molto semplice: prenotate un volo per Ibiza, una volta atterrati dirigetevi verso il porto (potete andarci in autobus oppure in taxi, non è molto distante) e da lì imbarcatevi sul primo traghetto che effettua la tratta Ibiza-Formentera… in circa 30 minuti arriverete in questo piccolo paradiso terrestre!

 

Perchè Formentera è adatta alle famiglie con bambini

Ma cosa offre Formentera di così speciale a noi mamme e papà? Innanzitutto l’isola è un concentrato di mare azzurro e distese di sabbia dorata e, dettaglio che non è da sottovalutare, i fondali digradanti permettono anche ai più piccoli di prendere velocemente confidenza con l’acqua!

In qualsiasi spiaggia vi recherete non sarà difficile trovare una parte di spiaggia libera ed una parte fornita di ombrelloni e lettini.

formentera vacanza bambini famiglie mare baleari

Le spiagge di Formentera dove andare con i bambini

Vediamo ora le principali spiagge e località dell’isola in modo che possiate avere un quadro dettagliato e possiate pianificare al meglio il vostro soggiorno a Formentera con i bambini.

Es Pujols

Es Pujols è il centro nevralgico dell’isola e consiste in un piccolo nucleo abitato che offre servizi e comodità per chiunque sia alla ricerca della vacanza perfetta. Situata sul mare, questa località è dotata di supermercati (non aspettatevi metrature da ipermercato, ma hanno veramente tutto il necessario, anche per l’alimentazione dei più piccoli), ristoranti, bar, negozi, farmacia, gelaterie, un piccolo parco giochi con scivoli ed altalene ed una spiaggia meravigliosa dotata sia di ombrelloni sia di zone libere. Chi sceglie di soggiornare qui non ha veramente bisogno di altro, a parte che una buona protezione solare!

La mattina potrete fare colazione in uno dei numerosi bar situati sul lungomare, dopodiché potrete andare in spiaggia e noleggiare ombrellone e lettini. Quando invece arriverà l’ora della pappa avrete l’imbarazzo della scelta tra i tanti ristoranti presenti, oppure, potrete decidere di tornare comodamente a casa o in albergo (Es Pujols è piccolina e vi potrete muovere facilmente a piedi). Il mare qui, come del resto in tutta l’isola, regala colori e sfumature degne dei Caraibi ed i fondali bassi che si protraggono per metri, sono ideali per i giochi e per le prime esperienze marine dei più piccoli.

E quando arriva l’ora del tramonto? Beh, qui a Formentera il rito dell’aperitivo è un “must” a cui nessuno si può sottrarre e anche questo potrete farlo con i piedi nella sabbia in uno dei tanto locali sul lungomare aperti fino a tarda sera.

Anche per cena avrete numerose possibilità: oramai la maggior parte dei ristoranti propongono menù per bambini piuttosto che soluzioni per celiaci o intolleranti ad alcuni alimenti. L’attenzione ad un’alimentazione di qualità è sicuramente uno dei punti forti dei numerosi locali presenti sull’isola.

E per il dopo cena? Nessun problema! Sul lungomare, ogni sera si svolge il mercatino hippie (dalle ore 18 fino a mezzanotte). Lo spirito autentico di Formentera rivive nelle creazioni dei numerosi artigiani presenti che, con le loro bancarelle colorate, propongono souvenir di ogni sorta e tipo.

Spiaggia di Migjorn

La spiaggia di Migjorn è il tratto di sabbia più esteso dell’isola: circa 6 km di costa, dotata di differenti servizi per tutte le tasche e per tutti i gusti.

Precisiamo che questa località è la più selvaggia dell’isola. Totalmente immersa nella macchia mediterranea, emana un profumo che difficilmente dimenticherete! Chi decide di soggiornare da queste parti deve sapere che, per trovare servizi come una farmacia piuttosto che un supermercato deve necessariamente spostarsi in auto o in motorino.

Ma se non vi spaventa fare qualche spostamento (vi ricordiamo che si va da un estremo all’altro dell’isola in meno di 30 minuti) soggiornare in uno dei numerosi alberghi di Migjorn è sicuramente una soluzione molto accattivante. Uno dei pregi di questa spiaggia è la sua ampiezza. Essendo molto lunga, difficilmente vi troverete stretti come sardine, anche in alta stagione.

A seconda del tratto di costa che sceglierete (ci sono differenti accessi alla spiaggia) troverete ristoranti e bar che propongono anche una parte di spiaggia attrezzata. È proprio nei dintorni di queste strutture (citiamo per esempio il ristorante Es Arenals) che si concentrano i gruppi di famiglie con bambini. La comodità di avere i servizi igienici a portata di mano piuttosto che un po’ di ombra per dare la pappa al vostro piccolo si riveleranno molti utili in una lunga giornata di mare.

Per quanto riguarda l’alloggio potrete scegliere se stare in albergo oppure optare per un appartamento. Quest’ultimo è spesso la soluzione più adottata grazie alla presenza della zona cucina, utilissima per chi prepara il pranzo da portare al mare per il proprio bambino.

Spiaggia di Ses Illetes

Anche se non siete mai stati a Formentera avrete sicuramente sentito parlare della spiaggia di Ses Illetes. È considerata infatti una delle più belle d’Europa e nonostante risulti un po’ affollata durante l’alta stagione, il suo fascino rimane indiscusso. Da queste parti non ci sono strutture turistiche e la località più vicina resta la servitissima Es Pujols.

Se decidete di trascorrere qui la vostra giornata, recatevi presto in modo da assicuravi non solo l’entrata in spiaggia (fa parte di una riserva naturale e gli accessi sono a pagamento e limitati) ma soprattutto potrete usufruire della spiaggia attrezzata che, non avendo una grande disponibilità di lettini ed ombrelloni, è sempre super richiesta. Se, non doveste trovare posto, l’importante sarà avere con voi almeno un ombrellone che vi ripari dal sole cocente!

Qui non ci sono molti ristoranti e le uniche strutture presenti si fanno pagare salato. Ricordatevi dunque di portare con voi acqua e cibo se non volete tornare con il portafoglio alleggerito! Se avete bambini esigenti è consigliato munirsi di snack e pappe per tutta la giornata.

spiaggia ses illetes formentera bambini vacanza mare baleari

Cala Saona

Questa spiaggia, raccolta in uno spazio delimitato da entrambi i lati da magnifiche rocce rossastre, è un luogo incantevole dotato di un grande albergo fronte mare e di un paio di ristoranti sulla spiaggia. I suoi fondali digradanti permettono a tutti i bambini di giocare nelle placide acque del mare e, per questo motivo, è infatti una spiaggia molto adatta alle famiglie con bambini anche molto piccoli.

Vi consigliamo però di non trovare alloggio da queste parti poiché sareste distanti dagli altri centri abitati. Se doveste aver bisogno all’ultimo momento di qualcosa, impieghereste almeno 30 minuti prima di raggiungere un supermercato. Visitare Cala Saona solo per una giornata di mare è sicuramente la scelta migliore.

Sant Francesc Xavier

Sant Francesc Xavier è un piccolo centro abitato situato all’interno di Formentera dove si svolge principalmente la vita commerciale e burocratica dell’isola.

Vi consigliamo di visitarlo durante la mattina prima di recarvi in qualche spiaggia: perdetevi tra le sue piccole vie brulicanti di negozi tipici, fate colazione sotto una bougainvillea fiorita e visitate la chiesa nel centro del paese; un classico esempio di architettura rurale ibizenca che vi farà apprezzare la semplicità di quest’isola.

Sant Ferran

Distante qualche chilometro dal mare, Sant Ferran è l’altro centro abitato dell’isola. Qui è possibile trovare casette indipendenti immerse nella vegetazione e respirare un’atmosfera d’altri tempi. Se optate di alloggiare in questa località vi sarà indispensabile l’auto ma, se amate la quiete e vi piace stare a contatto con la natura, qui troverete le soluzioni adatte a voi. Per le famiglie numerose o gruppi di famiglie che amano trascorrere le vacanze insieme, Sant Ferran può offrire villette indipendenti molto funzionali e suggestive. Sono spesso fornite di un ampio patio dove condividere il momento del pranzo o della cena ed, in alcuni casi, sono dotate anche di una piscina privata.

Sant Ferran di giorno non è molto frequentata, mentre la sera invece si anima. Nella piazza e nelle vie limitrofe tantissimi turisti la affollano attirati dai vari eventi organizzati dal comune e dal meraviglioso mercatino serale: artigianato di alta qualità esposto come in un atelier! Visitatelo e rimarrete incantati dalla bravura dei numerosi artisti presenti.

A Sant Ferran inoltre, avrete un’ampia scelta gastronomica, fra cui ristoranti di pesce, locali dove gustare ottime paelle ma anche una ottima pizzeria napoletana che sicuramente farà felice soprattutto i più piccoli.

Questa è solo una panoramica dell’isola ma, in qualità di mamma, credo di avervi illustrato le località e le spiagge migliori da vedere durante il vostro soggiorno. Formentera è un’isola magica e vi permetterà di rilassarvi insieme alla vostra famiglia tra spiagge dorate e mare cristallino.