Arriva sul social network di Mark Zuckerberg un portale pensato per le mamme e i papà che vogliono informarsi sulla piattaforma, con linee guida e consigli sulla propria sicurezza e in particolare quella dei figli iscritti.

Perché creare un portale per genitori?

Come spiegato dalla compagnia, sono milioni i genitori che ogni giorno accedono a Facebook per chiedere consigli nei gruppi, condividere le proprie foto o semplicemente tenersi in contatto con parenti ed amici. Molti, inoltre, hanno domande sul funzionamento del social una volta che i figli si sono iscritti.

La Head Global Safety di Facebook, Antigone Davis, ha spiegato che l’ obiettivo di questo progetto è quello di favore il dialogo genitori-figli sulle nuove tecnologie, il mondo dei social network e soprattutto la sicurezza online.

La struttura del Parents Portal

I genitori attraverso questo portale potranno accedere ad una vasta gamma di informazioni e suggerimenti scritti da esperti in sicurezza per aiutarli a migliorare l’ esperienza online, ma non solo, anche una vasta gamma di informazioni per contattare le organizzazioni che si occupano di sicurezza online in tutto il mondo.

Il portale è strutturato in tre differenti macrocategorie:

Il Safety Centre, dove è possibile consultare le informazioni di base relative alla sicurezza attraverso video, PDF e un collegamento con i partner ufficiali del paese di riferimento esperti in campo di tutela infantile;

unpiattaforma di prevenzione contro il bullismo, che comprende un compendio di linee guida da seguire per capire e affrontare il bullismo, che tu sia un adolescente, un genitore o un insegnante;

Infine, il Parents Portal, la principale area di questo nuovo strumento, un’ introduzione all’ utilizzo dei social network con linee guida riguardanti l’ iscrizione, come postare, trovare amici e i suggerimenti per instaurare con i nostri figli un vero e proprio dialogo riguardante questo mondo.