Abbiamo testato questo l’Europa Camping Village al Cavallino, tra l’Alto Adriatico e la Laguna Veneta, in un blog tour ricco di attività per le famiglie.

Ho ancora negli occhi il sorriso dei bambini quando gli ho annunciato che avremmo partecipato a questo lungo weekend al mare dedicato ai family blogger. Conoscevo diverse spiagge di questa zona che avevamo già scelto in diverse occasioni come meta per trascorrere una vacanza rilassante. “Alloggerete in una esclusiva Ecolife House” spiegavano gli organizzatori caricandomi di curiosità e al nostro arrivo abbiamo potuto vederla con i nostri occhi: un’abitazione ecosostenibile, luminosa, dal design moderno e con giardino privato, tra le più belle mai viste finora in un camping.

Ho atteso prima di svelare a Federico, 8 anni, e Raffaele, 3 anni, il programma organizzato apposta per noi dall’Europa Camping Village, godendoci con il massimo del relax qualche ora tra giochi in spiaggia e tuffi dallo scivolo in piscina.

Ricercatezza e comfort a misura di bambino

Adoro la comodità della spiaggia attrezzata dove ci si sposta leggeri, ma qui si può scegliere tra entrambe le possibilità. Leggevo prima di partire che questo è un “boutique” camping e provandolo ho colto meglio i motivi di questa definizione. E’ uno spazio raccolto in cui ogni dettaglio è curato nei minimi particolari, il parco acquatico dalle forme suggestive come fiore all’occhiello e perfino la SPA. Mi sono resa conto che non tutti i campeggi con 4 stelle come questo sono ideali per i bambini. A differenza di alcuni camping in cui bisogna camminare a lungo per raggiungere la spiaggia, la piscina o il ristorante, qui è tutto vicino, perfetto per il passo del mio bambino di tre anni.

In bici nelle valli lagunari con Slowvenice

Pedaliamo con le bici attrezzate di seggiolini fornite dal campeggio (consigliamo di portare da casa il caschetto per i bambini) per un tour di 4 ore che parte dalla pista ciclabile della centralissima via Fausta per arrivare, una dozzina di km più avanti, fino a una stradina costeggiata da specchi d’acqua da ambo i lati. A condurci lungo il percorso è Luana, appassionata guida di Slowvenice.

Il tour

Attraverso alcune soste in punti panoramici ci racconta la storia di questo territorio che diventa via via più antica man mano ci si addentra nell’entroterra lagunare. Nell’ultimo tratto siamo proiettati in un paesaggio straordinario da vedere e da ascoltare: le valli da pesca sorvolate da alcune delle 250 specie di uccelli che nidificano proprio in quest’area, come gli eleganti Cavalieri d’Italia. La nostra meta finale è il piccolo borgo dai toni pastello di Lio Piccolo. Qui la guida raccoglie una piantina di Salicornia invitandoci ad assaggiarla. Ha un sapore molto salato, veniva usata nei secoli passati dai veneziani per le proprietà benefiche.

Questo tour è in programma ogni mercoledì.

Una visita al Tropicarium Park di Jesolo

Il Tropicarium Park è un diversivo alla spiaggia perfetto per bambini e ragazzi, dai 5 anni in su in base alla nostra esperienza. Il nostro gruppo è accompagnato da Teddy, il curatore dell’acquario, che con orgoglio ci racconta di aver inventato l’incubatore dove sono nati i coccodrilli del Nilo. Il percorso inizia osservando tante specie di tartarughe, alcune davvero curiose, per proseguire tra camaleonti, gechi, insetti ed esemplari di serpenti enormi. Intravvediamo i pinguini del Madagascar che sono intenti a covare nei loro nidi e ci soffermiamo ad ammirare l’incubatrice di farfalle mentre alcune specie tropicali volano attorno a noi. Il percorso è molto lungo e articolato e continua in un’altra area raggiungendo la grande vasca dedicata agli squali, che lasciano a bocca aperta i bambini.

Specialità al ristorante o pranzo light nella veranda

Tornando alla vita in camping per mangiare ci sono diverse alternative e noi le abbiamo testate praticamente tutte. La cucina mediterranea del ristorante pizzeria è senza dubbio da provare, soprattutto i piatti di pesce, tenendo presente che le porzioni sono davvero abbondanti (anche del menù bimbi).

Il Blu Cafè lo consigliamo per il gelato, una pausa snack e per lo “spritz time”. Ottima anche la gastronomia per chi preferisce mangiare all’ombra della propria veranda, ma senza affannarsi ai fornelli come me. Uscendo dal camping, merita una degustazione di piatti tipici la rinomata Locanda Zanella nel centro del borgo di Treporti.

Altri aspetti che rendono L’Europa Camping Village ideale per le famiglie

Un’altra caratteristica che rende questo il luogo ideale per chi ha bambini anche piccoli è che il mare scende dolce permettendo loro di giocare in sicurezza anche in acqua. Le piscine sono perfette per il divertimento dei bambini di ogni età, ben sorvegliate e attrezzate.

Lo spazio del mini club è molto curato e lo staff dell’animazione è coinvolgente, anche grazie alla grande tartaruga mascotte Iupy, che accoglie i bambini tutte le mattine. Il programma offre 5 ore di attività al giorno tra laboratori, giochi, cacce al tesoro e sperimentazioni culinarie, ogni settimana con un tema diverso. L’appuntamento più amato dai miei figli è la mini disco, tutte le sere dopo cena, seguita dagli spettacoli di cabaret.

Abbiamo raccolto alcuni scatti di questo soggiorno memorabile in una photo gallery che vi racconterà anche attraverso le immagini l’esperienza di questo entusiasmante fine settimana.