E’ sempre più diffusa la tendenza di far diventare la festa di compleanno per i bambini una vera e propria esperienza, trasformando i festeggiamenti in un ricordo prezioso. Tra le numerose proposte, vi sono quelle per trascorrere il compleanno al museo: sono sempre di più le strutture che mettono a disposizione i propri spazi e le proprie collezioni per l’organizzazione di feste memorabili (per un numero medio di 20 – 25 bambini), ecco i nostri consigli.

Il MUVE di Venezia diventa un gioco un scatola

Il museo diventa uno straordinario e gigantesco “gioco in scatola” pensato in esclusiva per il compleanno di ragazzi tra i 7 e i 12 anni, seguito dallo spazio – torta e dagli immancabili auguri. A Ca’ Rezzonico si organizza il Gioco dell’Oca vivente, in cui i ragazzi si confrontano a squadre sfidandosi sulla mappa del museo, trasformata in “tabellone”, splendidamente illustrato da Anna Forlati. A Ca’ Pesaro, invece, prendendo ispirazione dal celebre Indomimando si può giocare a IndomimArte, che affida a ogni squadra alcune sale del museo e in esse, alcune opere da illustrare al gruppo “avversario” per mezzo di mimo, indizi sonori, materiali o altri espedienti. La prenotazione si può effettuare dal sito del museo.

Un compleanno tra i dinosauri al Muse a Trento

Se all’arte si preferisce la scienza, il Muse propone un compleanno avventuroso tra i dinosauri o nella foresta tropicale, uno spettacolo di teatro scienza o una caccia al tesoro, arricchito da racconti e scoperte, tra natura e scienza. Vi sono diversi pacchetti tra i quali si può scegliere, idonei a bambini tra i 3 e i 10 anni e, novità, ora è disponibile anche “Pluff! Bolle e strabolle”, dedicato ai più piccini tra gli zero e i 3 anni.
Il compleanno può essere prenotato tutti i giorni da martedì a sabato e ogni pacchetto prevede la possibilità di usufruire di uno spazio per il taglio della torta.

Un percorso animato al Museo del Cinema a Torino

Al Museo del Cinema si può scegliere fra un imbonitore venuto dal passato che accompagnerà i piccoli ospiti in un percorso animato alla scoperta della nascita della settima arte oppure un’esilarante caccia al tesoro, fra indovinelli e rompicapi alla ricerca di oggetti e meraviglie del pre – cinema, per trasformare un giorno speciale in un’avventura unica.

Al Museo di Palazzo Vecchio a Firenze

L’Associazione Mus.e offre la possibilità di festeggiare il compleanno dei bambini nel Museo di Palazzo Vecchio il sabato e la domenica, con la possibilità di scegliere fra le numerose proposte di attività e laboratori. E’ possibile richiedere il servizio di rinfresco e la torta alla Caffetteria di Palazzo Vecchio.

Le proposte del Museo della Scienza a Milano

Il Museo della Scienza apre alle feste di compleanno dei bambini dai 3 ai 12 anni dal martedì al venerdì con tante proposte che spaziano dalle bolle di sapone, agli esperimenti, a luci e ombre, robot, razzi spaziali, invenzioni, forni solari. Tra le proposte più nuove c’è “Gelato per tutti i gusti” (7 – 9 anni), che invita i bambini a scoprire la ricetta del gelato e ad assemblare gli ingredienti come provetti gelatai.

Un’immersione nell’arte contemporanea Al MAMbo di Bologna

Per un compleanno immersi nell’arte moderna e contemporanea si può scegliere il MAMbo, che propone percorsi e laboratori pensati per ogni età e capaci di far vivere ai bambini e ragazzi un pomeriggio magico, tra gioco, fantasia e apprendimento.

Caccia al tesoro Al MAXXI di Roma

Se vi piace l’idea di festeggiare il vostro bambino immersi nell’arte del XXI secolo, il MAXXI il sabato e la domenica propone una festa di compleanno con una visita – esplorazione con caccia al tesoro, indizi tra opere d’arte e architettura, grandi puzzle da ricostruire e in cui riconoscere spazi attraversati e oggetti osservati. Mentre i piccoli partecipano all’attività, i grandi possono acquistare una visita guidata alle mostre museo; alla fine bambini e genitori si ritrovano nel padiglione nella piazza del museo per spegnere le candeline.