turismo e eventi per famiglie e bambini kid pass
acquario di livorno - cosa fare in toscana coi bambini quando piove

10 posti dove andare in Toscana con i bambini quando piove

da Mag 21, 2024

Home » Italia per famiglie » Toscana » 10 posti dove andare in Toscana con i bambini quando piove

Musei, terme, grotte e altri posti curiosi dove trascorrere al meglio il tempo libero in famiglia

La Toscana è una meta eccellente per le famiglie con bambini piccoli al seguito: ampi spazi aperti dove giocare e divertirsi, spiagge incantevoli, montagne, colline, piccoli borghi pittoreschi e interessanti città d’arte. Ma dove andare in Toscana coi bambini quando piove? Il maltempo è un vero cruccio per i bimbi e i loro genitori perché quando piove la noia è sempre dietro l’angolo, pronta a prendere il sopravvento. Con questa guida però possiamo provare a cancellare questo rischio alla radice.

Cosa fare in Toscana coi bambini quando piove, idee e consigli

I musei sono sempre un’ottima idea e la Toscana ne ha davvero molti tra cui scegliere. È bene però cercare una realtà che permetta ai bambini di soddisfare al meglio la loro sete di curiosità, come i musei archeologici ad esempio, quelli naturalistici o i musei dedicati alle illusioni, alle invenzioni, alla magia e simili. Non solo musei però, c’è molto altro da fare in Toscana coi bambini quando piove. Le terme sono perfette per le famiglie che hanno bisogno di un po’ di sano relax, le grotte invece per chi è alla ricerca di avventure ed emozioni. È poi possibile trascorrere qualche ora nelle biblioteche progettate appositamente per le famiglie, visitare una fabbrica di cioccolato e molto altro ancora. Anche quando piove la Toscana ha molto da offrire, basta sapere dove cercare!

Mercato Centrale di Firenze

Dove andare in Toscana coi bambini quando piove? Per trascorrere qualche ora diversa dal solito, le famiglie possono scegliere di raggiungere il Mercato Centrale di Firenze. È completamente al chiuso, inserito in un edificio storico di rara bellezza. Qui è possibile fare un po’ di spesa, così da portare a casa ingredienti di altissima qualità. Non solo, è infatti possibile mangiare proprio dentro il mercato. C’è persino una pizzeria, perfetta per le famiglie con bambini piccoli. Inoltre vengono spesso organizzati molti eventi, come workshop e laboratori dedicati al cibo oppure musica dal vivo.

Museo delle Illusioni di Firenze

L’offerta museale di Firenze ha semplicemente dell’incredibile. Non è certo un caso se alcuni tra i musei fiorentini sono famosi in tutto il mondo e visitati ogni anno da milioni di turisti. Chi è alla ricerca però di qualcosa di nuovo, dovrebbe prendere in considerazione il Museo delle Illusioni.

L’esposizione consente di fare esperienza diretta di molte illusioni ottiche attraverso opere d’arte, oggetti misteriosi, strani marchingegni. Il bello è che si tratta di una mostra interattiva. Tranne rare eccezioni, tutti gli oggetti presenti in esposizione devono essere toccati, manipolati, spostati. Il luogo ideale insomma per i bimbi di tutte le età che amano fare esperienza diretta del mondo che li circonda e che, in questo luogo straordinario, non possono che restare a bocca aperta per lo stupore. Alcune zone, giusto ricordarlo, sono state appositamente progettate per scattare fotografie a dir poco straordinarie e che ingannano la vista e la mente.

 

Museo Leonardiano di Vinci

Dove andare in Toscana con i bambini quando piove? Il Museo Leonardiano di Vinci è il luogo ideale per tutti i bambini che vogliono scoprire qualcosa in più sul genio di Leonardo Da Vinci. Proprio qui infatti sono presenti in esposizione molti modelli di macchine leonardesche, che sono stati realizzati partendo dai riferimenti che l’artista e inventore ci ha lasciato nei suoi schizzi. È anche possibile prendere parte a una visita guidata pensata proprio per le famiglie, divertente ed educativa.

Museo italiano di Scienza Planetarie di Prato

Bambini amanti di astrofisica, astronomia e geologia, il Museo Italiano di Scienze Planetarie di Prato è la meta ideale per soddisfare la loro sete di curiosità. Meteoriti, rocce da impatto e minerali consentono di trasformare una giornata di pioggia in un momento di intenso divertimento e di scoperta. Pensate che in esposizione è presente anche il meteorite più grande d’Italia, con un peso di oltre 270 chilogrammi.

museo di scienze planetarie prato

Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa

È ospitato nella Certosa di Calci ed è perfetto per i bambini di tutte le età. Qui i bimbi possono scoprire la biodiversità e osservare con i loro occhi le differenze tra ogni specie animale. Un percorso che li porta anche alla scoperta di come la natura si sia evoluta nel corso del tempo, dai dinosauri sino ai nostri giorni. Sono presenti in esposizione anche meteoriti, minerali, fossili, reperti archeologici e diorami di ogni genere. Senza dimenticare ovviamente l’Acquario con pesci d’acqua dolce che attendono solo di essere scoperti.

La Grotta del Vento in Garfagnana

Scendere nel sottosuolo e scoprire come gli agenti atmosferici scavano e modellano le rocce sarà per i bambini una vera e propria avventura carica di emozioni. I bambini possono osservare stalattiti, stalagmiti, archi di rocce calcaree e altre incantevoli e maestose sculture naturali in totale sicurezza. I sentieri infatti sono realizzati in cemento antiscivolo e dotati di corrimano in acciaio. Inoltre è presente una guida speleologica durante il cammino.

museo di storia naturale Pisa
grotta del vento della garfagnana

Piscine termali Theia a Chianciano

Non tutti lo sanno, nelle terme a Chianciano si può andare con i bambini, e sono disponibili anche delle vasche interne ideali per chi vuole vivere momenti di puro relax nelle giornate di pioggia o in pieno inverno. Oltre alla vasca per adulti è presente una piscina per i bambini, così che anche loro possano rilassarsi e divertirsi. Non solo, è di recente realizzazione un vero e proprio centro benessere per i piccoli ospiti da 6 a 14 anni, con temperature e tasso di umidità pensati per rispettare al meglio la loro salute. Inoltre è disponibile un grande centro benessere per la famiglia, la meta ideale per chi ha davvero bisogno di staccare la spina.

Palazzo Leggenda, la biblioteca per bambini di Empoli

Dove andare in Toscana coi bambini quando piove? A esplorare le biblioteche più interessanti della regione. Il bello è che nel corso degli anni stanno nascendo delle realtà pensate proprio per i bambini, come Palazzo Leggenda di Empoli. Il primo piano è dedicato ai bambini da 0 a 6 anni e alle loro famiglie. Oltre ai libri, i bimbi hanno a loro disposizione supporti ludici e giochi educativi. Interessante la presenza di una stanza morbida dove possono trascorrere momenti davvero piacevoli. È presente anche una zona allattamento con fasciatoio. Il secondo piano è dedicato ai bambini da 7 a 12 anni con sale dedicate alla lettura, all’uso dei computer e delle consolle gioco, alla visione di filmati. Sono presenti anche stanze per la lettura ad alta voce e un’area narrazione. Il terzo piano è destinato ai ragazzi da 13 a 17 anni con libri di narrativa per giovani adulti, fumetti e manga, nonché attrezzature informatiche.

Visita guidata alla fabbrica di cioccolato Amedei a Pontedera

Avete mai pensato di portare i vostri bambini a visitare una vera fabbrica di cioccolato? Se è proprio un’esperienza golosa ciò che state cercando per trascorrere al meglio una giornata di pioggia, è Pontedera la meta da raggiungere, in provincia di Pisa. Qui troviamo la fabbrica di cioccolato Amedei, tra i più rinomati al mondo. Bambini e genitori possono scoprire tutto sulla coltivazione del cacao e sulla sua lavorazione e possono osservare con i loro occhi come viene trasformato in cioccolato. Alla fine del tour, una degustazione di alcuni tra i prodotti più iconici del marchio consente di vivere un momento di pura dolcezza.

Acquario di Livorno

A pochi metri dalla bellissima e famosa Terrazza Mascagni, sorge l’Acquario di Livorno. È il luogo ideale dove portare i bambini in caso di maltempo. Qui infatti i bimbi possono fare un vero e proprio viaggio nel Mar Mediterraneo alla scoperta di tutti i suoi abitanti. Al primo piano dell’edificio troviamo anche un rettilario con insetti, anfibi e rettili. C’è persino un immenso formicaio che lascerà i bambini a bocca aperta per lo stupore.

 

Camilla Biagini

Camilla Biagini

Classe 1983, è laureata in filosofia e si occupa di copywriting da oltre 10 anni. Ama i libri e la cultura in genere, i viaggi e tutto ciò che riguarda bambini e genitorialità.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

canzone kid pass siamo noi di nicole di danieli koi

DA SCOPRIRE

VACANZE FAMILY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UN REGALO DA KID PASS!

In omaggio la nostra guida: 10 città d’Italia da vedere con i bambini.

Resta aggiornato sulle migliori proposte family nella tua città e non solo!

 

Trattamento dati personali

Grazie per esserti iscritto! Riceverai via email il link per scaricare la guida.